Wind, ammessa l’azione di classe promossa da Codici onlus -Centro per i diritti del cittadino

Giovedì, 07 Aprile 2016

Il Tribunale ordinario di Roma (10 sez. civile) con ordinanza del 17 marzo 2016 (RG N 80425/2014) ha dichiarato ammissibile l’azione di classe proposta dall’associazione Codici nei confronti di Wind Telecomunicazioni SpA.
Sono inclusi nella classe e possono aderire all’azione tutti gli intestatari di utenza Wind fissa, mobile o internet il giorno 13 giugno 2014.

Coloro che intendano aderire all’azione di classe, hanno tempo fino al 27 settembre 2016 per il deposito degli atti di adesione presso la cancelleria della decima sezione civile del Tribunale di Roma, anche a cura delle parti attrici.

Il Tribunale di Roma ha inoltre stabilito (come previsto dal comma 9, art. 140-bis del Codice del Consumo) che la pubblicità per la divulgazione della class action in corso deve effettuarsi sul quotidiano La Repubblica e rispettivamente sui siti web del Tribunale e del Ministero dello sviluppo economico.

 

Allegati
Tribunale di Roma – Ordinanza RG N 80425/2014 del 17 marzo 2016




Questa pagina ti è stata utile?

NO