Poste, Giacomelli: "Bene coinvolgimento delle Regioni, vigileremo sugli impegni presi"

Giovedì, 19 Febbraio 2015

Comunicato stampa del Sottosegretario Giacomelli

“Ho apprezzato che Poste Italiane abbia confermato la disponibilità a un coinvolgimento delle Regioni e degli enti locali nel piano di razionalizzazione degli uffici postali. Vigileremo perché anche nei prossimi passaggi gli impegni presi con il governo siano rispettati”.

Così il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli commenta l’incontro di oggi dell’amministratore delegato di Poste Italiane, Francesco Caio, con la Conferenza delle Regioni. Il 12 febbraio scorso l’ad di Poste Francesco Caio e il presidente di Agcom Angelo Cardani erano stati convocati al Ministero dello Sviluppo economico per discutere del piano di razionalizzazione che porterà alla chiusura di più di 400 uffici postali nel corso dell’anno. In quell’occasione Poste aveva spiegato che i tagli previsti sono compatibili con i criteri fissati dalla delibera Agcom del 2014. Dichiarazione confermata dall’Authority delle comunicazioni alla quale spetta verificare il rispetto degli obblighi del piano annuale fissati dal decreto 7 ottobre 2008 sulla distribuzione degli uffici postali sul territorio.




Questa pagina ti è stata utile?

NO