Consiglio dei Ministri: 800 milioni per l’efficienza energetica

Venerdì, 04 Aprile 2014

Immagine decorativaAl via le nuove misure per promuovere l’efficienza energetica nella pubblica amministrazione centrale, nell’edilizia pubblica e privata, nei processi produttivi, nei sistemi di produzione, trasmissione e distribuzione di energia e nel settore domestico. L'obiettivo è ridurre i consumi di energia al 2020 in linea con quanto fissato dalla Strategia energetica nazionale.

Lo schema del decreto è stato approvato il 4 aprile dal Consiglio dei Ministr, su propsota della Presidenza del Consiglio, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente.

Per maggiori informazioni




Questa pagina ti è stata utile?

NO