Bridgestone, firmato al Mise protocollo d’intesa per percorso vertenza

Il 20 giugno primo confronto tecnico a Bari tra sindacati e multinazionale

Roma, 14 giugno 2013 - Si è tenuto ieri, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, il tavolo tecnico sulla vertenza Bridgestone. Alla riunione- presieduta dal Sottosegretario Claudio De Vincenti- hanno preso parte i rappresentanti delle istituzioni locali, gli esponenti delle organizzazioni sindacali nazionali, territoriali e RSU e del management della multinazionale.

L’incontro si è concluso con la firma di un Protocollo d’Intesa che fotografa lo stato dell’arte delle negoziazioni fin qui condotte e individua il percorso successivo.

“Il Protocollo che abbiamo firmato- ha affermato De Vincenti- costituisce un passaggio positivo nella vicenda Bridgestone, aprendo la strada della continuità produttiva e di un futuro competitivo per lo stabilimento di Modugno. Si tratta ora di finalizzare l’accordo in termini di concrete misure di riorganizzazione e riduzione dei costi”.

Al termine del dibattito, si è convenuto di mettere in calendario per il 20 giugno 2013, a Bari, un primo confronto tecnico, a livello locale, tra le organizzazioni sindacali e i dirigenti di Bridgestone Italia.




Questa pagina ti è stata utile?

NO