Programma formativo per l’anno 2015 e seguenti, connesso alla vigilanza sugli enti cooperativi

Venerdì, 03 Luglio 2015

AVVISO

La Direzione generale per la vigilanza sugli enti il sistema cooperativo e le gestioni commissariali, con riferimento all’art. 7 del dlgs 2 agosto 2002, n. 220, nell’ambito del programma formativo per l’anno 2015 e seguenti, connesso alla vigilanza sugli enti cooperativi, ha previsto la realizzazione delle seguenti tipologia di corsi:
1) corsi di prima formazione, aventi la durata di tre settimane, abilitanti alla funzione di revisore di cooperative;
2) corsi di aggiornamento di durata settimanale per i revisori in attività;
3) corsi di approfondimento specialistico della durata di tre giorni su temi specifici (per es.: diritto fallimentare, Società di mutuo soccorso, Confidi, nuove norme in materia di lavoro…….)

Le materie trattate nei corsi sono riconducibili ai seguenti ambiti:
a) diritto cooperativo
b) diritto e tecnica commerciale
c) bilancio e contabilità aziendale
d) diritto fallimentare
e) diritto amministrativo
f) tecniche di revisione cooperativa.

I corsi sono tenuti presso le sedi ministeriali di Roma, degli Uffici periferici o strutture convenzionate. Le aule saranno costituite mediamente da 25 partecipanti ovvero da corsisti collegati tramite video conferenza.

Il presente avviso si rivolge a: Professori e Ricercatori universitari, Professionisti iscritti a ordini ed albi, Dirigenti e funzionari pubblici ed è finalizzato alla creazione di un elenco di potenziali docenti. Sono esclusi coloro che siano già collocati in pensione o quiescenza.

Pertanto, gli interessati a svolgere lezioni nelle suddette materie possono presentare, tramite PEC all’indirizzo dgvescgc.div5@pec.mise.gov.it, il proprio curriculum vitae a decorrere dalla pubblicazione del presente avviso sul sito Internet del Ministero e fino al 24 luglio 2015, dichiarando esplicitamente la disponibilità ad adeguarsi, in caso di conferimento dell’incarico, alle esigenze didattiche, organizzative e logistiche dell’amministrazione e, per i dipendenti pubblici, a presentare la prevista autorizzazione.

L’individuazione dei docenti con i profili maggiormente rispondenti alle finalità dei corsi è effettuata dal Direttore Generale per la vigilanza sugli enti il sistema cooperativo e le gestioni commissariali in base all’istruttoria effettuata da un Commissione costituita dallo stesso e da due dirigenti.

I compensi orari delle docenze potranno variare da 90,00 euro a 130,00 euro, in base alla qualificazione professionale contenuta nel curriculum vitae. E’ inoltre previsto il rimborso di eventuali spese di vitto, alloggio e trasporto nei limiti previsti dalla normativa vigente.
PROT. N. 565 del 24-06-2015

Si comunica che per errata digitazione la  PEC corretta e' la seguente: dgvescgc.div05@pec.mise.gov.it  

 

IL DIRETTORE GENERALE
(d.ssa Simonetta Moleti)




Questa pagina ti è stata utile?

NO