Piano Nazionale per la Banda Larga: bandi per azzerare il digital divide nelle regioni Lazio, Liguria e Marche

Martedì, 14 Maggio 2013

Il Ministero dello Sviluppo Economico avvia i bandi nelle regioni Lazio, Liguria e Marche per l’individuazione e finanziamento di un Progetto di investimento, presentato da Operatori di telecomunicazioni per la diffusione dei servizi a banda larga nei territori in digital divide, con particolare riferimento alla rete di accesso.

L'intervento è realizzato in attuazione del Piano Nazionale per la Banda Larga (Aiuti di stato 646/2009 e SA33807/2011 - modello b di intervento) tramite la società in-house Infratel Italia.

Le domande devono essere presentate on line entro il 19 luglio 2013.

Il Programma porterà il servizio di connettività a 240 mila cittadini sprovvisti dal servizio e ammonta a 15,7 milioni di euro a valere sui fondi di cui all’articolo 14 del Decreto Legge n. 179 del 18 ottobre 2012, come convertito dalla Legge 221/2012, volti per l'appunto al completamento del Piano Nazionale Banda Larga del Ministero dello sviluppo economico.

In allegato le aree oggetto di intervento nelle Regioni Lazio, Liguria e Marche.

Allegati




Questa pagina ti è stata utile?

NO