Conciliazioni paritetiche: Mise e Invitalia lanciano bando per contributi

Martedì, 12 Febbraio 2013

Al via il bando rivolto alle Associazioni dei consumatori nazionali che hanno assistito i loro clienti a titolo gratuito nell’ambito di procedure di conciliazione paritetiche concluse con esito positivo.

immagine decorativaLa conciliazione è uno strumento alternativo di risoluzione delle controversie in materia di consumo, utilizzato per prevenire i contenziosi giudiziari e rispondere in modo rapido ed efficace alle istanze dei consumatori.

Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, su mandato del ministero dello Sviluppo economico, riconoscerà alle Associazioni che ne faranno richiesta un contributo forfettario per le spese sostenute su procedure di conciliazione avviate nel 2013 e concluse positivamente, sia con modalità tradizionali (sportello “fisico”) che on-line.

Le “procedure di conciliazione” per cui si può richiedere il contributo sono quelle previste con riferimento ai protocolli d’intesa stipulati tra aziende e Associazioni nazionali dei consumatori. Le richieste di contributo potranno essere presentate a Invitalia entro il 2 ottobre 2013.




Questa pagina ti è stata utile?

NO