Verbale di riunione - GAM (29 ottobre 2020)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: G.A.M. S.r.l.
Settore: Agroalimentare
Numero dipendenti: 221
Data: 29 ottobre 2020

Il 29 ottobre 2020 si è tenuta presso il Ministero dello Sviluppo Economico una riunione riguardante l’azienda Gestione Agroalimentare Molisana - G.A.M. S.r.l. La riunione era presieduta dal responsabile della Segreteria Tecnica del sottosegretario Todde Stefano D’Addona. Erano presenti Chiara Cherubini del Ministero dello Sviluppo Economico, Cucchiello di Invitalia, Simone Casadei del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il Presidente della Regione Molise Donato Toma, l’Assessore alle Politiche del Lavoro Michele Marone, il Capo del Dipartimento della Regione Molise Mariolga Mogavero, Claudio Iocca, Direttore del Dipartimento III della Regione Molise, l’Amministratore Unico di GAM Giulio Berchicci, Danilo Tacchilei, in qualità di Commissario Liquidatore della Solagrital in Liquidazione Coatta Amministrativa, Gianluca Scarponi, direttore Generale della Direzione generale per la vigilanza sugli enti cooperativi e le segreterie nazionali e territoriali di CGIL, CISL, UIL, FAI-CISL, FLAI-CGIL e UILA-UIL.

Il Prof. D’Addona ha ricordato che la riunione è stata convocata per verificare l’andamento della società GAM e dello sviluppo della filiera avicola molisana e ha dato la parola ai rappresentanti di GAM per gli ultimi aggiornamenti.

Il dott. Berchicci ha dichiarato che sono attualmente in forza 203 addetti in CIGS fino al 4 novembre p.v. e che il 22 ottobre 2020 la società GAM ha presentato richiesta di nove settimane di cassa integrazione per causale covid e che ora era in attesa da parte del Ministero del Lavoro del decreto di sospensione della CIGS ex art 44 Decreto legislativo 148/15 di cui beneficia attualmente.

Il Presidente Toma ha confermato l’impegno della Regione a lavorare ad un piano di sviluppo nel territorio del settore e sostenere sia eventuali iniziative di autoimprenditorialità, sia di piani industriali di sviluppo da parte di investitori del settore che hanno manifestato l’interesse a realizzare il macello, gli allevamenti e a sviluppare tutta la filiera avicola. Ha confermato che si sta lavorando per creare le condizioni per la realizzazione dei piani industriali anche attraverso la predisposizione delle aree industriali in cui realizzare gli investimenti e la predisposizione di appositi bandi. Ha segnalato che eventualmente avrebbero fatto ricorso ad un contratto di Sviluppo, in sinergia con il Ministero dello Sviluppo Economico, per sostenere progetti industriali solidi e con prospettive di sviluppo.
Ha inoltre precisato che sono allo studio misure di politiche attive, per il sostegno al reddito, per il reinserimento e l’accompagnamento alla pensione agli addetti del bacino GAM che non troveranno ricollocazione nelle nuove iniziative imprenditoriali.

La dott.ssa Cucchiello di Invitalia ha segnalato che non è stata utilizzata tutta la dotazione finanziaria destinata all’area di crisi complessa molisana ed ha confermato la disponibilità di Invitalia a valutare informalmente eventuali piani industriali di sviluppo, anche ai fini dell’utilizzo dello strumento del Contratto di Sviluppo.

Le Organizzazioni Sindacali hanno espresso preoccupazione riguardo alle incertezze circa il futuro occupazionale degli addetti del bacino GAM. Ricordando che della filiera avicola molisana attende da tempo di essere rilanciata, hanno chiesto informazioni rispetto ai nuovi piani di sviluppo annunciati dal Presidente Toma e alle rispettive tempistiche di realizzazione, nonché riguardo ai soggetti imprenditoriali che hanno manifestato l’interesse al rilancio, rimarcando la necessità di non disperdere le risorse disponibili per l’area di crisi complessa. Hanno inoltre segnalato l’importanza di orientare i piani industriali di rilancio della filiera agricola verso culture innovative, in sinergia con il governo centrale e le Organizzazioni sindacali, a beneficio del territorio e del settore nazionale.
Hanno infine sottolineato l’urgenza di valutare urgentemente tutte le politiche attive e di supporto per gli addetti GAM richiedendo il coinvolgimento di Anpal.

Il Prof. D’Addona ha chiuso l’incontro confermando la disponibilità del Mise ad utilizzare tutti gli strumenti disponibili per supportare lo sviluppo della filiera avicola molisana con piani industriali che abbiamo prospettive industriali ed occupazionali di lungo periodo.

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO