Verbale di riunione - Bekaert (3 agosto 2020)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Bekaert S.p.A.
Settore: Prodotti fabbricati con fili metallici
Data: 3 agosto 2020

Il giorno 3 agosto 2020 si è tenuto un incontro in modalità conference call convocato dal Ministero dello Sviluppo Economico avente ad oggetto la reindustrializzazione del sito di Figline Valdarno della società Bekeart S.p.A. All’incontro, presieduto dai Sottosegretari Alessandra Todde e Alessia Morani per il Ministero dello Sviluppo Economico, hanno partecipato il sottosegretario Puglisi del Ministero del Lavoro, Paolo Tedeschi per la Regione Toscana, il capo Gabinetto del Sindaco Nardella della Città Metropolitana di Firenze Giovanni Bettarini, il Sindaco di Figline Valdarno Giulia Mugnai, Paolo Praticò di Invitalia, Davide Amorosi, Stefano D’Addona, Federico Pennati, Armando Anastasio e Chiara Cherubini del MiSE, Paul Wyckaert e Roberto Secchi per Bekaert assistiti da Valeria Morosini di Toffoletto e Paola Fabbrini di Confindustria Firenze, Alberto Sportoletti, Lorenzo Buzzetti, Valentina Rubino e Gaetano Casalaina della società Sernet e le segreterie nazionali e territoriali di Fiom-Cgil, Fim-Cisl, e Uilm-Uil, unitamente alle Rsu.

Il sottosegretario Todde ha aperto l’incontro ricordandone la finalità di aggiornamento rispetto al lavoro per la costruzione di un percorso di reindustrializzazione per il sito di Figline Valdarno e dando la parola all’Advisor.

Il dott. Sportoletti ha annunciato il disimpegno della cordata dei due potenziali investitori verso la manifestazione di interesse al progetto di reindustrializzazione che era stato presentato all’incontro del tavolo istituzionale lo scorso giugno. Il piano di reindustrializzazione di Trafilerie Meridionali è ora l’ipotesi su cui si sta lavorando, approfondendone i dettagli tecnici, finanziari ed occupazionali. Il piano in oggetto riguarda sia la produzione sia di Hose Wire sia, successivamente, di Steel Cord e presenta buone prospettive di sostenibilità di mercato. Sono attualmente in corso le verifiche da parte di Invitalia riguardo alle modalità con cui verrà realizzato l’investimento e riguardo al soggetto industriale che lo realizzerebbe. Inoltre, saranno fatte successive ed ulteriori valutazioni del piano industriale di Trafilerie Meridionali che verrà aggiornato alla luce dei mutati scenari indotti dall’emergenza sanitaria entro il 31 agosto p.v. Successivamente, verranno fatte le opportune verifiche riguardo al piano occupazionale e di riassorbimento del personale che attualmente consta di 178 unità lavorative in cassa per cessazione. Ha infine precisato di aver appena ricevuto il piano industriale da parte della iniziativa di workers buyout della Cooperativa Steelcoop e che è in corso di valutazione.

Le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto approfondimenti e chiarimenti riguardo alla sostenibilità industriale del piano su cui si sta lavorando. Hanno manifestato preoccupazioni riguardo alle tempistiche di realizzazione della reindustrializzazione in regime di durata della copertura degli ammortizzatori sociali in scadenza e conseguentemente alle tempistiche e alle modalità di riassorbimento del personale.

Il sottosegretario Puglisi ha precisato che il Governo stava lavorando per prorogare i termini per la cassa integrazione per causale covid di cui l’azienda potrà beneficiare.

Il dott. Tedeschi della Regione Toscana, il dott. Bettarini della città Metropolitana e il sindaco Mugnai hanno confermato il supporto al piano di reindustrializzazione in valutazione sollecitando il Governo a mantenere alto il livello di interesse tramite il confronto del tavolo istituzionale.

Il sottosegretario Todde ha concluso l’incontro sottolineando che non ci sono preclusioni verso nessun piano industriale da parte dei soggetti istituzionali che stanno lavorando congiuntamente per offrire al sito di Figline prospettive concrete di continuità industriale ed occupazionale. Il tavolo ministeriale verrà riconvocato per la condivisione degli aggiornamenti in tempi brevi.



Questa pagina ti è stata utile?

NO