Verbale di riunione - Treofan (17 giugno 2020)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Treofan S.r.l.
Dipendenti: Circa 150
Settore: Produzione e distribuzione di film in polipropilene
Data: 17 giugno 2020

Il 17 giugno 2020 si è tenuto l’incontro in video conference convocato dal Ministero dello Sviluppo Economico avente ad oggetto il sito produttivo di Terni (TR) della società Treofan S.r.l. La riunione era presieduta dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial. Hanno partecipato Adriano Lelli del Ministero del Lavoro, Chiara Cherubini del MiSE, l’Assessore allo Sviluppo Economico Michele Fioroni della Regione Umbria, il Sindaco di Terni Leonardo Latini, Manfred Kaufmann Ceo di Jindal Films Europe assistito dal consulente Daniele Rossi e da Cristiano di Berardino di Confindustria Umbria, e le segreterie nazionali e territoriali di Femca-Cisl, Filctem-Cgil, Uiltec-Uil e Ugl Chimici.

L’ing. Sorial ha aperto la call ricordando l’oggetto della riunione riguardante la necessità di conoscere il progetto di lungo periodo della proprietà per il sito produttivo Treofan di Terni, in merito alle richieste fatte dal tavolo ministeriale nel corso delle precedenti riunioni e in considerazione del supporto che il Governo ha fornito all’azienda nei mesi scorsi.

Il dott. Kaufmann ha annunciato la focalizzazione del Gruppo Jindal sulle produzioni speciali innovative e a maggior valore aggiunto e dichiarato che i diversi siti del Gruppo in Europa si specializzeranno ciascuno in produzioni specifiche. Per Terni, per far fronte alla perdita di quote di mercato delle produzioni di laccato, il Gruppo ha in previsione un mix di produzioni che inizialmente prevederà una quota del 40% dedicata alle specialties e del 60% alle commodities, fino ad arrivare a quantità paritarie nei prossimi tre anni, modificando il portafoglio clienti. Per lo stabilimento di Terni, inoltre, si prevede una lieve crescita dei volumi nel 2021 ed una successiva stabilizzazione fino al 2023.
Per quanto riguarda lo spostamento dei macchinari dal sito di Battipaglia, recentemente ceduto, il dott. Kaufman ha confermato che verrà spostata a Terni da Battipaglia nel più breve tempo possibile una taglierina e inoltre componenti di macchinari utili a riattivare due silos già presenti a Terni per lo stoccaggio degli scarti, da utilizzare per lo smaltimento dei rifiuti. Infine, si prevede un organico di 139 addetti rispetto all’attuale di 151 e la gestione di eventuali esuberi con uscite volontarie e accordi concordati.

Le Organizzazioni Sindacali hanno dichiarato poco convincente e poco chiara la presentazione e chiesto un incontro in sede locale con i vertici aziendali per approfondire la gestione del personale e i livelli occupazionali e le decisioni prese riguardo alle produzioni di Terni, nonchè gli investimenti con i quali verranno supportate.

L’Assessore Fioroni ha ribadito la disponibilità della Regione a supportare eventuali progetti per l’innovazione delle produzioni e per la riqualificazione ambientale e, a tal fine, ad incontrare l’azienda per valutarne i progetti.

Il Sindaco Latini ha espresso la piena disponibilità ad un incontro in sede territoriale per valutare un eventuale supporto ad un piano di investimenti aziendali.

Il dott. Kaufmann ha dichiarato la disponibilità dei vertici aziendali a tenere incontri periodici in sede territoriale, di cui il primo entro la prossima settimana, e ad incontrare la Regione e il MiSE per valutare il supporto a progetti di investimenti.

L’ing. Sorial ha concluso l’incontro esprimendo soddisfazione per la disponibilità dichiarata dell’azienda al confronto sia in sede territoriale, sia con le istituzioni, e rinviato la riconvocazione del tavolo ministeriale ad una data successiva ai suddetti incontri.



Questa pagina ti è stata utile?

NO