Verbale di riunione - Jabil Circuit Italia S.r.l. (18 giugno 2020)

Martedì, 30 Giugno 2020

Documento Verbale di riunione
Azienda Jabil Circuit Italia S.r.l.
Settore Elettronica
Data 18 giugno 2020


Il 18 giugno 2020 si è svolto in modalità conference video/call l’incontro avente ad oggetto il sito di Marcianise della società Jabil Circuit Italia convocato dal Ministero dello Sviluppo Economico. L’incontro era presieduto dal sottosegretario allo Sviluppo Economico Alessandra Todde e dal Vice Capo di Gabinetto del Ministero dello Sviluppo Economico Giorgio Sorial, l’Assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri, il Direttore Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del Ministero del Lavoro Romolo De Camillis, Adriano Lelli del Ministero del Lavoro, il Direttore Generale Paola Nicastro e Raffaele Ieva di Anpal, Angelo Irano e Angela Nardone di Anpal Servizi, Paolo Praticò e Tommaso Cafora di Invitalia, Chiara Cherubini del MiSE, l’AD Clemente Cillo e il responsabile HR Antonio Palumbo della società Jabil, assistiti da Lorenzo Chiello di Confindustria Caserta, Giovanni Casto e Leonardo Iacovelli di Softlab S.p.A., Stefano Orefice e Giorgio Orefice di Orefice Generators S.r.l., Mario Schiano e Luigi Punzo di Need Solutions S.r.l., Maria Teresa Mele e Guido Mele di Wattsud S.p.A, Antonio Rinaldi di Solves Consulting, Alessandro Di Napoli di E.S.S. Engineering Service Solution, Pasquale di Paoli di FPM S.r.l. e Antonio Acconcia di TME S.r.l. Erano inoltre presenti le segreterie nazionali di Cgil e Cisl e le segreterie nazionali e territoriali di Failms, Fim Cisl e Fiom Cgil, Uilm Uil, unitamente alle RSU.

Il sottosegretario Todde ha aperto l’incontro chiedendo aggiornamenti rispetto all’ultimo incontro del tavolo istituzionale di confronto convocato dal Ministero dello Sviluppo Economico del 9 giugno u.s. riguardo agli avanzamenti dalle interlocuzioni con le aziende che hanno manifestato la disponibilità a ricollocare personale Jabil della sede di Marcianise.

Il dott. Palumbo ha precisato che ci sono state 88 candidature spontanee alla ricollocazione di lavoratori di Marcianise, la maggior parte delle quali hanno già effettuato colloqui con le società Softlab S.p.A., Orefice Generators S.r.l., TME S.r.l. e Wattsud S.p.A. Il programma dei colloqui è in corso e continuerà nei prossimi giorni con le suddette società e anche con le restanti società.

Il dott. Casto della società Softlab ha precisato che 80 delle suddette candidature hanno espresso la preferenza ad essere ricollocati presso Softlab e che i colloqui verranno completati a breve.

Il dott. Orefice della società Orefice Generators S.r.l. ha confermato di aver svolto colloqui con quattro candidati e di essere disponibile a verificare candidature aggiuntive.

Il dott. Acconcia della società TME ha confermato di aver svolto un colloquio con una risorsa.

Il dott. Mele della società Wattsud S.p.A ha confermato di aver ricevuto una candidatura spontanea e segnalato l’urgenza di acquisire personale aggiuntivo prima possibile per svolgere attività riguardanti commesse già acquisite.

Il Dott. Rinaldi ha precisato che sono in programma colloqui finalizzati alla ricollocazione di venti risorse nella Società Need Solutions.

I rappresentanti delle società FPM e ESS hanno confermato la disponibilità delle rispettive società ad accogliere candidature spontanee.

Le Organizzazioni Sindacali hanno confermato l’importanza per il territorio dei progetti di ricollocazione, rispetto ai quali hanno chiesto maggiore chiarezza e il monitoraggio delle istituzioni del percorso di accompagnamento.

Hanno inoltre chiesto rassicurazioni riguardo al futuro dei lavoratori che rimarranno in Jabil e delle attività del sito di Marcianise alla luce del recente calo dell’operatività dello stesso.

L’ing. Sorial confermando il supporto delle istituzioni, ha invitato tutte le parti a far emergere eventuali specifiche criticità utilizzando la riunione del tavolo di confronto ministeriale.

L’Assessore Palmeri ha rinnovato la disponibilità della Regione Campania a monitorare i progetti di ricollocazione in un percorso sinergico di collaborazione con tutte le parti.

Il dott. Irano ha comunicato che verrà presentata da Anpal e da Anpal Servizi una proposta di governance.

Il dott. Cafora, dopo aver illustrato sinteticamente gli strumenti di supporto agli investimenti disponibili nell’area di Marcianise, ha confermato la disponibilità di Invitalia ad incontrare le società presenti anche individualmente per valutare informalmente le specificità e le prospettive economico finanziarie dei rispettivi progetti.

Il sottosegretario Todde ha concluso l’incontro ricordando a tutte le parti la finalità del tavolo di confronto ministeriale di supportare un percorso di ricollocazione che rappresenta un’opportunità per il territorio e che è iniziato grazie anche all’intervento del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero del Lavoro. Confermando il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico ai lavoratori, ha richiamato tutte le parti al massimo impegno entro tempi ristretti e inderogabili e comunque allineati con l’accordo siglato tra tutte le parti il 3 giugno 2020.

 


Questa pagina ti è stata utile?

NO