Verbale di incontro Sider Alloys (12 maggio)

Documento Azienda
Verbale di incontro Sider Alloys
Settore Siderurgico
Data 12 maggio 2020

Il 12 maggio 2020 si è svolta in modalità video e call conference la riunione riguardante il sito ex Alcoa della società Sider Alloys. L’incontro era presieduto dal Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico Alessandra Todde e dal Vice Capo di Gabinetto del MiSE Giorgio Sorial. Erano presenti l’Assessore al Lavoro Alessandra Zedda della Regione Sardegna, l’Assessore all’Industria della Regione Sardegna Anita Pili, Roberto Rizzardo ed Ernesto Somma di Invitalia, Stefano D’Addona della Segreteria del Sottosegretario Todde, Chiara Cherubini del Ministero del MiSE, Giuseppe Mannina, Gaetano Libia e Gerardo Annunziata di Sider Alloys, le Segreterie Nazionali e Territoriali di Fim-Cisl, Fiom Cgil, Uilm-Uilm e Ugl metalmeccanici, unitamente alle Rsu.

In apertura di incontro la sottosegretaria Todde ha segnalato che a seguito dell’ultima call conference del tavolo ministeriale, che si è tenuta il 24 marzo u.s., si è lavorato intensamente e sono stati fatti degli importanti passi avanti che consentono di porre le basi per la finalizzazione del contratto di fornitura dell’energia. Ha quindi dato la parola dall’azienda e ad Invitalia per gli approfondimenti.

Il dott. Mannina, dopo aver confermato che si stanno ultimando gli ultimi passaggi per l’ottenimento della garanzia, ha dichiarato la disponibilità dell’azienda a concludere il contratto per la fornitura dell’energia ed espresso ottimismo riguardo ad una conclusione positiva.

Il dott. Rizzardo ha confermato che ci sono i presupposti affinché il percorso avviato si concluda positivamente una volta terminati i numerosi passaggi tecnici che la complessità dell’operazione richiede.

Le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto dettagli sulla tempistica per la finalizzazione del contratto e sollecitato l’azienda a fornire informazioni di dettaglio riguardo ai tempi e alle modalità del riavvio della produzione, riguardo alle attività di revamping, nonché riguardo all’organizzazione del lavoro, alla gestione dei rapporti di lavoro in essere e alle tempistiche del reinserimento degli addetti.

L’assessore Pili e l’assessore Zedda hanno espresso l’auspicio che i lavoratori possano essere riassorbiti a breve e chiesto all’azienda di fornire la tempistica puntuale di riavvio delle attività e per le riassunzioni.

La sottosegretaria Todde ha concluso l’incontro confermando che sussistono le condizioni, nonchè l’impegno dell’azienda registrato nel corso della call, affinché venga finalizzato il contratto per la fornitura dell’energia. Ha ricordato che si sta lavorando per abbreviare il più possibile i tempi tecnici richiesti dall’operazione rispetto alla quale non ci sono elementi ostativi. Subito dopo la firma del contratto di fornitura dell’energia, verrà convocato il tavolo ministeriale di confronto tra le parti per fare una verifica puntuale del piano industriale e della tempistica della ripartenza che consentirà ai lavoratori di tornare in fabbrica. Il Ministero dello Sviluppo Economico manterrà i contatti con le parti per le vie brevi riguardo agli aggiornamenti prima della riconvocazione del tavolo ministeriale.



Questa pagina ti è stata utile?

NO