Verbale di riunione - Treofan (29 ottobre 2019)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Treofan
Settore: Chimico
Data: 29 Ottobre 2019

Il 29 ottobre 2019 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuta una riunione avente ad oggetto i siti produttivi italiani della società Treofan. Il tavolo era presieduto dal Sottosegretario del MiSE Alessandra Todde e dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial; erano presenti Chiara Cherubini per la Struttura di Crisi d’Impresa, Manuela Gaetani per il Ministero del Lavoro, Carlo Balzarini e Maria Elena Brockhaus per l’advisor, società Vertus, in conference call Deepak Jain e l’avv. Daniele Rossi per Treofan, Mauro Andrielli per la Regione Umbria, Gennaro Caiazzo per la Regione Campania, le OO.SS. Femca-Cisl, Filctem-Cgil, Uiltec-Uil, Ugl Chimici, unitamente alla RSU.

L’ing. Sorial ha aperto la riunione di monitoraggio riguardante la reindustrializzazione del sito di Battipaglia e il futuro industriale del sito di Terni. Ha quindi dato la parola all’advisor per un aggiornamento circa la reindustrializzazione di Battipaglia.

La dott.ssa Brockhaus ha dichiarato che ci sono stati interessamenti da parte di quattro investitori e sono state presentate tre proposte non vincolanti preliminari per la reindustrializzazione del sito di Battipaglia, le quali sono attualmente in corso di valutazione da parte della proprietà che non ha ancora fornito risposte formali.

L’Ing. Sorial ha sottolineato l’esigenza di fornire risposte chiare da parte della proprietà rispetto alla concreta eventualità di realizzare interventi di reindustrializzazione del sito produttivo, per supportare i quali è stato concesso l’uso degli ammortizzatori sociali.

Le OO.SS. hanno valutato negativamente l’assenza dei rappresentanti dell’azienda all’incontro, collegati solamente tramite videoconferenza, giudicandola una modalità di confronto inaccettabile. Hanno ribadito la necessità di fornire risposte nel breve periodo sul futuro di Battipaglia per le maestranze coinvolte tra dipendenti diretti e dipendenti dell’indotto.
Hanno inoltre evidenziato la mancanza di un piano industriale chiaro per l’impianto di Terni dove non è ancora stata effettuata una manutenzione adeguata dei macchinari e non sono ancora state fatte le assunzioni previste.
Hanno infine chiesto ancora una volta di chiarire i collegamenti societari e commerciali che legano gli impianti di Treofan alle produzioni di proprietà Jindal a Brindisi.

Di fronte alle parziali risposte date dall'azienda, la Sottosegretaria Alessandra Todde ha ricordato che ad un tavolo istituzionale è inaccettabile che un management si presenti impreparato e che il MiSE richiederà un opportuno livello di interlocuzione con la proprietà al fine di avere risposte adeguate.
L’Ing. Sorial ha ricordato che presso la Regione Puglia sono in corso tutti gli approfondimenti del caso riguardo alle misure di incentivazione al reddito ricevute dal Gruppo Jindal.
Ha concluso l’incontro ricordando che il MiSE sta verificando tutte le possibili azioni di intervento per favorire la reindustrializzazione del sito di Battipaglia.



Questa pagina ti è stata utile?

NO