Verbale di riuione - Dema (30 ottobre 2019)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Dema S.p.A.
Addetti: 733
Settore: Aerospazio
Data: 30 Ottobre 2019

Il 30 ottobre 2019 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è svolta una riunione riguardante le aziende del Gruppo Dema. L’incontro era presieduto dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial e dal Sottosegretario allo Sviluppo Economico Alessandra Todde. Erano presenti Chiara Cherubini del Ministero dello Sviluppo Economico, Arturo Bisceglie della Regione Campania, Paolo Di Schiena e Francesco Maiellaro della Regione Puglia, l’amministratore delegato della società Renato Vaghi assistito da Vincenzo Gatto di Confindustria Brindisi e da Gerardo Mottola dell’Unione Industriali di Napoli. Erano inoltre presenti le segreterie nazionali e territoriali di Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil, Ugl metalmeccanici, Failms, Fismic e Cobas, unitamente alla RSU.

L’ing. Sorial ha aperto l’incontro dando la parola all’amministratore delegato per gli ultimi aggiornamenti.

Il dott. Vaghi ha evidenziato le perdite degli ultimi due anni e l’intervento degli azionisti nonostante il mercato sia in crescita e il Gruppo presenti ancora un buon posizionamento nel mercato.
La proprietà è disponibile a supportare un piano industriale e riorganizzativo che si svilupperà nell’arco di quattro anni con l’obiettivo di riportare l’equilibrio economico attraverso l’apertura di una nuova procedura ex art 82 bis e ter L.F. a metà novembre, la riduzione dei costi attraverso un efficientamento dell’organizzazione e del processo produttivo, il consolidamento dei rapporti con i principali clienti (Leonardo, Bombardier e Strata) nonché con quelli minori, e l’introduzione di innovazioni di prodotto. La riorganizzazione passerà anche attraverso la gestione di 213 esuberi. Con la riorganizzazione, che interesserà tutti i siti del Gruppo, si prevede un aumento di fatturato già nel 2020 e 2021.

Le Organizzazioni Sindacali, ricordando che il precedente piano industriale ha mancato gli obiettivi, hanno chiesto maggiori precisazioni riguardo agli impegni dell’azionista e alla tempistica dell’attuazione del piano prima di avviare un confronto sugli strumenti di accompagnamento al processo riorganizzativo. Hanno chiesto il monitoraggio di una task force con le istituzioni centrali e territoriali e le parti sociali, guidata dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il rappresentante della Regione Puglia ha ricordato che è stato convocato un tavolo regionale il prossimo 14 novembre a cui parteciperanno l’azienda e le parti sociali.

L’Ing. Sorial ha concluso l’incontro invitando le parti ad avviare il confronto. Ha chiesto all’azienda di fare le opportune verifiche con il Ministero del Lavoro circa l’uso di misure di supporto al reddito. Ha inoltre sottolineato la necessità da parte del MiSE di fare approfondimenti tecnici con l’azienda riguardo alla tempistica e agli strumenti di realizzazione del piano industriale.

A questo proposito il sottosegretario Todde ha chiesto all’azienda e all’azionista un incontro a breve.



Questa pagina ti è stata utile?

NO