Verbale di riunione - Blutec

Mercoledì, 19 Dicembre 2018

In data 19 Dicembre 2018 si è tenuto un incontro relativo alla situazione della Blutec. Alla riunione presieduta dall’Ing. Sorial Vice Capo di Gabinetto e dal Dr. Castano Resp. UGV del Mise, hanno partecipato il Dr. Menziani del Ministero del Lavoro, il Rappresentate di Blutec Dr Di Cursi, il Sindaco di Termini Imerese Avv. Giunta, i rappresentanti di Invitalia Avv. Ambrogio e Dr. Amati, i Rappresentati Nazionali e Territoriali delle OOSS Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, Ugl Met, nonché le Rsu.

Il Dr. Di Cursi ha illustrato lo stato di avanzamento dei rapporti commerciali, in particolare:

  • a seguito del contratto firmato con FCA la realizzazione del veicolo elettrico Doblò la produzione avverrà a fine febbraio 2019;
  • Accordo con Jac Cina per la produzione di macchine elettriche, già nel 2019 dovrebbero essere prodotti circa 2.000 veicoli;
  • è stato raggiunto un accordo commerciale con Garage Italia per la produzione di veicoli elettrici;
  • sono pervenute richieste da Poste ed altri clienti per la produzione di alcune decine di moto 3-ION;
  • si è in attesa della formalizzazione del contratto con FCA per realizzare un veicolo commerciale elettrico ibrido di medie dimensioni;
  • si è in attesa di formalizzazione dell’ accordo con FCA per l’acquisizione di batterie con produzione diretta a Termini Imerese.

Con riferimento agli addetti è stato chiarito che anche a seguito di queste iniziative, con 132 addetti al 31 12 2018, l’organico si incrementerebbe dei seguenti numeri:

  • Doblò a fine giugno 2019 più 100 addetti;
  • 3 ION a fine giugno 2019 più 45 addetti;
  • Garage Italia a fine giugno 2019 più 30 addetti;
  • JAC a fine settembre 2019 più 170;
  • Batterie / LCV a fine settembre 2019 più 215 addetti;

In definitiva a fine dicembre 2019 si arriverebbe a 692 addetti.

Con riferimento alla Cassa integrazione il dr Menziani ha confermato la possibilità di poter procedere alla richiesta fino a fine anno, l’azienda ha confermato di avviare la richiesta di Cassa integrazione già dal giorno successivo alla riunione ed ha garantito in pagamento delle spettanze ancora da erogare (tredicesima mensilità, flexible benefit e Metàsalute, mentre per Cometa la copertura sarà a Gennaio 2019).

Le Ooss hanno espresso perplessità per il ritardo della produzione dei Doblò e a questo punto il giudizio rimane sospeso, aspettando la concreta realizzazione dei progetti illustrati ed il reinserimento di tutti i lavoratori, reputando essenziale l’attivazione della cassa per la salvaguardia di tutti.

L’Ing. Sorial in conclusione ha confermato che il Mise è disponibile ad attivare tutte le iniziative tese a supportare il rilancio del sito, ad oggi non ci dovrebbero essere problemi a ragionare sul nuovo Accordo con Invitalia, purché Blutec provveda al pagamento dei 2,5 Ml Euro (acconto già dovuto per la sottoscrizione del primo Accordo con Invitalia). L’impegno è di monitorare costantemente numeri e persone che dovranno tornare a lavorare, entro febbraio 2019 si farà un nuovo passaggio di verifica, qualora non siano richiesti precedenti incontri dalle Parti.



Questa pagina ti è stata utile?

NO