Verbale di riunione Azienda Italtel

Lunedì, 14 Settembre 2015

In data 14 settembre 2015 si è tenuto un incontro di aggiornamento riguardante l’Azienda Italtel. 

Alla riunione, presieduta dal Dr. G. Castano, hanno partecipato, i Rappresentanti dell’Azienda Ing. S. Pileri, Dr. G. Benuzzi, Dr. M. Sacchi, la Dr.ssa M. Gatta del Mise, le OOSS nazionali e territoriali Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil e le Rsu.

L’Ing Pileri ha aggiornato i presenti sull’andamento aziendale. Il I° semestre 2015 è stato chiuso con 208 ml euro di ricavi, meglio quindi delle previsioni indicate nel budget (pari 203 ml euro), ha quindi confermato che la “top-line” aziendale sta andando bene; il I° margine è di 50 ml euro; il costo del lavoro è di 42 ml euro, le spese operative di 12 ml euro, i finanziamenti 2,6 ml euro, il MOL è di 3.1 ml euro (la scorso anno era negativo per 1.6 Ml euro); le perdite pari a 13 ml euro mentre l’anno scorso le perdite erano di 20 ml euro. L’Ing. Pileri ha chiarito che l’andamento è più o meno in linea con il “budget”, confermando una prospettiva positiva con molte luci, l’Azienda sta infatti andando abbastanza bene ed è molto dinamica, alcuni lavoratori sono già tornati dalla Cassa integrazione, come da impegni assunti e altri stanno sostenendo gli esami necessari alla loro riqualificazione.
L’ing Pileri ha reso noto che i soggetti individuati per il progetto “decommissioning”’ oltre Italtel, sono Alcatel e Huawei.

Le Organizzazioni sindacali hanno confermato una situazione abbastanza buona.

Il Dr. Benuzzi poi illustrato la situazione dei lavoratori in cassa integrazione: la platea dei dipendenti in Cigs è pari a 127, su questi 53 sono stati convocati per i corsi Cisco;, ha quindi esortato i lavoratori ad avere coraggio ed a sostenere l’esame e ha chiesto anche il supporto delle Organizzazioni sindacali per tale azione di convincimento. Ha quindi confermato che al più presto sarebbe stato previsto l’inserimento del “tutor”, confermando la buona volontà dell’Azienda ad agevolare il processo di reinserimento, sulla base degli impegni presi.

L’Ing. Pileri ha quindi confermato la volontà dell’azienda a mettere in campo tutte le azioni necessarie per favorire il rientro dei lavoratori ed ha infine illustrato la situazione per l’ingresso dei nuovi soci. Allo stato attuale, ha confermato che vi sono degli interessamenti di soggetti che stanno valutando attentamente il “dossier” Italtel. Oltre a questo elemento positivo vi è anche la conferma che ci sono anche soggetti con interesse industriale e che entro ottobre vi sarà auspicabilmente l’offerta “binding”.

Il Dr. Castano in conclusione, ha confermato l’impegno nel seguire la vicenda ed ha convocato il prossimo incontro presso il Mise per il 27 Ottobre p.v. alle ore 15.00 per verificare gli sviluppi.




Questa pagina ti è stata utile?

NO