Verbale di accordo - Marcegaglia Buildtech di Taranto

Mercoledì, 03 Dicembre 2014

In data 3 Dicembre 2014 si è tenuto una riunione riguardante la situazione dell’azienda Marcegaglia Buildtech di Taranto. Alla riunione presieduta dal Dr. Giampiero Castano erano presenti il Presidente Nichi Vendola e l’Ass. Leo Caroli della Regione Puglia, la Dr.ssa Manuela Gatta del Mise, i Rappresentanti del Comune di Taranto Assessore Francesco Cosa e Cataldo Renna, i rappresentanti di Marcegaglia Ing. Fabrizio Prete ed il Dr. Maurizio Dottino, il Dr. Imasso di Otlec, il Dr. Marco Sogaro di Wollo, il Dr. Giorgio Meschiari della Confindustria di Taranto  le Segreterie nazionali e territoriali di Categoria (Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil) nonché le Rsu.

I Rappresentanti di Marcegaglia hanno comunicato del reciproco impegno sottoscritto con l’azienda Otlec, gruppo piemontese operante nel settore siderurgico e della produzione di motori di cogenerazione,  finalizzato al mantenimento delle attività nel sito Marcegaglia di Taranto. Attraverso questo accordo Otlec si impegna ad assumere a tempo indeterminato,  e  Marcegaglia all’avvio della mobilità, tutti gli 84 lavoratori entro Novembre 2015, alle stesse condizioni retributive e di inquadramento attualmente in essere.
Marcegaglia ha sottoscritto l’impegno ad erogare un contributo ad Otlec volto a favorire il processo di reindustrializzazione parallelamente al piano assunzionale degli ex lavoratori Marcegaglia, oltre a concedere in affitto una  parte dello stabilimento a condizioni agevolate.

La Otlec ha illustrato il Piano industriale con gli obiettivi di sviluppo del sito confermando l’impegno a ricollocare tutti gli esuberi Marcegaglia, nonché a presentare alla Regione candidatura per l’accesso ai Bandi regionali di sostegno allo sviluppo. Il Piano prevede lo sviluppo di attività legate alla produzione e commercio di prodotti siderurgici, la produzione di motori di cogenerazione.

Il Ministero ha espresso soddisfazione per gli esiti della vertenza che ha permesso il mantenimento delle attività nel sito garantendo occupazione per tutti i lavoratori con un Gruppo italiano. La regia ministeriale ha consentito l’instaurazione di un positivo  clima di collaborazione, tra Marcegaglia, il nuovo soggetto industriale e le Istituzioni frutto anche di un lavoro sinergico, anche con l’Advisor, per l’individuazione del nuovo soggetto.        

Il Presidente Vendola ha confermato l’impegno  della Regione Puglia affinché non si disperda il patrimonio produttivo locale ed ha espresso soddisfazione per gli esiti della vicenda che torna ad offrire fiducia e concreti spiragli di ripresa per la martoriata Provincia di Taranto e per l’intera Puglia, garantendo il mantenimento di posti di lavoro nel sito. Il Presidente Vendola ha altresì elogiato l’importanza delle relazioni createsi con Marcegaglia e nuovo imprenditore. L’assessore Caroli conferma l’impegno della Regione a sostenere  il Piano industriale ed a cofinanziare gli eventuali Programmi di riqualificazione e formazione del personale, sottolineando che comunque il progetto ha una sostenibilità finanziaria autonoma.

Il Comune di Taranto si impegna ad agevolare le condizioni per l’insediamento nel sito della nuova attività e consolidarne la presenza, valutando l’ipotesi di una gestione agevolata mirata e temporanea dei tributi locali.  

Le OOSS hanno apprezzato gli esiti della vicenda e condividono il percorso illustrato da Otlec e Marcegaglia, che permetterà il ricollocamento di tutti i lavoratori ex Marcegaglia. Di conseguenza ritengono necessario giungere a breve all’Accordo sindacale tra le parti. A tale proposito hanno altresì chiesto di conservare il tavolo nazionale di monitoraggio e di attivare il confronto territoriale per la concertazione in materia di lavoro in tempi brevi. Le OOSS hanno ritenuto valido il clima relazionale instauratosi con Marcegaglia e Otlec chiedendo che esso sia mantenuto nel futuro e chiedendo un supporto di tutti i soggetti coinvolti nella positiva conclusione della vertenza. L’incontro sindacale si terrà entro il 19 Dicembre 2014.

Il tavolo Ministeriale rimane quindi aperto e la prima verifica sullo stato di avanzamento del progetto si terrà entro fine Gennaio 2015.  



Letto confermato e sottoscritto,

MISE

REGIONE PUGLIA

COMUNE DI TARANTO

MARCEGAGLIA BUILDTECH

OTLEC

WOLLO

OOSS

CONFINDUSTRIA




Questa pagina ti è stata utile?

NO