Verbale di incontro - Ideal Standard

Martedì, 02 Dicembre 2014

Il giorno 2 dicembre 2014 presso il Ministero dello Sviluppo Economico in Roma si è tenuto un incontro riguardante la reindustrializzazione del sito di Orcenico di Zoppola (PN) di Ideal Standard. All’incontro erano presenti la dr.ssa Cherubini dell’Unità Gestione Vertenze del MiSE, il Vice Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e assessore alle attività produttive Bolzonello, la dr.ssa Lydia Alessio Vernì della Regione Friuli Venezia Giulia, la dr.ssa Dongiovanni di Confindustria Nazionale, i dottori Agrusti e Candotti di Unindustria Pordenone, il dr. Roberti di Confindustria Ceramica, il dr. Bettoli di Confcooperative, il dr. Bagnariol di Confcooperative Pordenone, i dottori Antetomaso e Gelsomino di Ideal Standard, il dr. Currelli della Cooperativa Ceramiche Idealscala e le OO.SS nazionali e territoriali di Filctem, Femca, Uiltec e UGL Chimici.

I rappresentanti della Cooperativa Idealscala hanno dichiarato che avrebbero trasmesso all’azienda Ideal Standard il piano industriale, come da questa richiesto nel corso dell’incontro che si è tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico in data 19 novembre 2014 chiedendo all’azienda Ideal Standard di visionarlo presso il Ministero dello Sviluppo Economico e di dare una risposta in tempi brevissimi.

I rappresentanti dell’azienda Ideal Standard, hanno ribadito che avrebbero dato una risposta circa il prezzo (che poteva variare dal valore di libro fino ad un prezzo simbolico) a cui cedere marchio, macchinari e capannoni alla Cooperativa Ceramiche Idealscala solo dopo aver ricevuto il piano industriale dalla Cooperativa Ceramiche Idealscala e senza limiti di tempo per esaminarlo.

Dopo un’approfondita discussione, i rappresentanti della Cooperativa Idealscala si sono dichiarati disponibili a trasmettere all’azienda Ideal Standard il piano industriale a condizione di avere una risposta entro dieci giorni da Ideal Standard circa le condizioni di favore con cui avrebbe ceduto marchio, macchinari e capannoni alla Cooperativa Ceramiche Idealscala per sviluppare la sua nuova iniziativa imprenditoriale nel sito di Ocernico.

Il Ministero ha chiesto all’azienda Ideal Standard di dichiarare che avrebbero concesso marchio, macchinari e capannoni alla Cooperativa Ceramiche Idealscala a condizioni di favore dopo aver visionato il piano industriale della Cooperativa.

I rappresentanti di Ideal Standard non hanno fornito risposta ed hanno abbandonato la riunione.




Questa pagina ti è stata utile?

NO