Verbale di riunione Villaggio di Pollina

In data 4 luglio 2014, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, si è tenuto un incontro  relativo alla situazione del Villaggio di Pollina. Alla riunione hanno presenziato il Dott. G. Castano, l’Avv. M. Porcaro e la Dott.ssa C. Cherubini per il Ministero dello Sviluppo Economico, il Sindaco On. M. Culotta per il Comune di Pollina,  la Dott.ssa M. Di Sano, l’Avv. G. Catavello, l’Avv. M. Marchese e L’Avv. C. Bentivoglio per Unicredit Leasing, la Dott.ssa L. Anile per FILCAMS-CGIL Nazionale, la Sig.ra E. M. Vanelli per FISASCAT-CISL Nazionale, il sig. M. Munari per UILTuCS-UIL Nazionale e la Sig.ra P. Magrì per FILCAMS-CGIL Palermo.

Su invito del Dott. G. Castano i rappresentanti di Unicredit Leasing hanno riferito riguardo al processo di commercializzazione del Villaggio di Pollina. In particolare, hanno evidenziato che, concordemente con Invitalia, è stata individuata una rosa di investitori tra tutti coloro che hanno presentato una manifestazione di interesse. Detti investitori sono stati invitati a presentare un’offerta vincolante entro il 7 luglio 2014, la cui congruità verrà valutata da Unicredit Leasing S.p.A. Qualora nessuna delle offerte dovesse risultare congrua, Unicredit Leasing S.p.A. e Invitalia si coordineranno per valutare la possibilità di riaprire la gara o al fine di trovare soluzioni alternative.

I rappresentanti di Unicredit Lesasing S.p.A. hanno aggiunto che ciò che verrà venduto è l’immobile,  ma hanno assicurato di aver selezionato solo investitori operanti nel settore turistico.

A tal proposito, il Sindaco On. M. Culotta ha specificato che sul Villaggio di Pollina, da piano regolatore, esiste un vincolo di destinazione turistica e perciò non potrà essere trasformato in qualcosa di diverso da un villaggio turistico. L'On. M. Culotta ha inoltre informato i presenti che il Comune di Pollina sta lavorando per presentare all’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente la richiesta per la concessione della spiaggia limitrofa al Villaggio di Pollina, così da garantire al probabile acquirente la disponibilità della citata spiaggia, senza che la stessa diventi oggetto di eventuali trattative tra privati.

L’On. Magda Culotta si è infine rammaricata del fatto che per il secondo anno consecutivo il Villaggio di Pollina rimanga chiuso, augurandosi che venga fatto tutto quanto possibile per la riapertura dello stesso per la stagione 2015.

Il Dott. G. Castano ha dunque dato la parola alle OO. SS., che, associandosi alle dichiarazioni del Sindaco On. M. Culotta, nell’esprimere il proprio dissenso riguardo al fatto che il Villaggio di Pollina rimanga chiuso per il secondo anno consecutivo, hanno ritenuto tutto ciò incomprensibile e hanno auspicato che tutti gli attori coinvolti facciano il possibile per riavviare l’attività del Villaggio per la stagione 2015, evidenziando la difficile situazione in cui si trovano i lavoratori coinvolti nella procedura di Amministrazione Straordinaria, oggi in cassa integrazione, e gli stagionali.

Le OO. SS. hanno perciò richiesto di essere tenute costantemente informate riguardo al processo di assegnazione del Villaggio di Pollina e hanno chiesto che siano mantenute la destinazione d’uso, nel rispetto della norma di legge, oltre che la salvaguardia dei livelli occupazionali.

In conclusione, il Dott. Castano ha chiesto a Unicredit Leasing S.p.A. di informare tempestivamente tutti i presenti al tavolo riguardo alle evoluzioni del processo di commercializzazione del Villaggio di Pollina, con particolare riguardo alla scelta dell’offerente che si verificherà in data 7 luglio 2014.
Il Dott. Castano si è quindi impegnato a riconvocare il tavolo a seguito della citata scelta, anche alla presenza dell’eventuale acquirente, e a monitorare costantemente la situazione.




Questa pagina ti è stata utile?

NO