Verbale di riunione Jp Merloni

In data 31 Luglio 2014 si è tenuto un incontro riguardante la situazione di Jp Merloni. Alla riunione, presieduta dal Vice Ministro Prof. De Vincenti erano presenti il Dott. Castano e la Dott. Bellato del Mise. Erano inoltre presenti il sindaco del comune di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, il Vicesindaco di Scheggia e Pascelupo Chiara Filippini, l’Assessore del Comune di Gubbio Lorena Anastasi, l’Assessore del Comune di Fabriano Giuseppe Galli, il Sindaco di Nocera Umbra Giovanni Bontempi, il Sindaco di Valtopina Danilo Cosimetti e il Consigliere delegato del Comune di Sigillo Armando Cervini, il Dott. Giovanni Porcarelli e la Dott.ssa Annalisa Porcarelli per la JP, le OOSS nazionali e territoriali FIM, FIOM e UILM e le RSU. 

Il Prof. De Vincenti ha aperto l’incontro comunicando che si è avviata una fase di interlocuzione con le banche con una azione di stimolo da parte del Governo. E’ iniziato un dialogo importante con i commissari che è continuato nelle settimane scorse con incontri che hanno iniziato a delineare un terreno di possibile accordo che si sta profilando. Nonostante sia difficile stimare i tempi necessari per giungere a una soluzione si prevede comunque che essi siano compatibili con il mantenimento dell’azienda. L’obiettivo è quello che il dialogo tra commissari e banche metta in sicurezza la continuità produttiva.

Il Prof. De Vincenti ha invitato il Dott. Porcarelli ad avere fiducia e a riconsiderare la prospettiva della continuità produttiva.

Il Dott. Porcarelli è intervenuto comunicando il fatto che confida nell’impegno del Viceministro e chiedendo di risolvere il problema entro la prima decade di Settembre.

Sono poi intervenute le OO.SS. e i Sindaci e i rappresentanti dei Comuni sopracitati manifestando di aver favorevolmente accolto quanto comunicato dal Vice Ministro e lamentando tuttavia la necessità di risolvere quanto prima la complessa situazione.

Al termine dell’incontro il Prof. De Vincenti si è impegnato a riconvocare il tavolo per metà settembre perché a quell’epoca sarà definito l’Accordo di Programma .




Questa pagina ti è stata utile?

NO