Verbale di incontro Alcatel Lucent - S.M. Optics

Il giorno 30 luglio 2014 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuta la riunione tra i vertici di Alcatel Lucent S.p.A. (ALU), i vertici di S.M. Optics S.r.l., i rappresentanti delle Regioni Campania, Lazio e Lombardia e le OO.SS. nazionali e territoriali di FIM-CISL, FIOM-CGIL, UILM-UIL e le RSU.

All’ordine del giorno l’avvio della procedura di trasferimento di ramo d’azienda tra Alcatel-Lucent S.p.A. e S.M. Optics srl. aperta in data 29 luglio 2014 e riguardante i servizi di ricerca e sviluppo di tecnologie ottiche OMSN e PTN con le relative attività di assistenza tecnica e qualità svolte presso il sito di Vimercate di Alcatel-Lucent. Fanno altresì parte del ramo d’azienda che verrà ceduto, tutti i servizi di sviluppo e validazione dei sistemi Network Management System di tecnologie ottiche svolte da Alcatel Lucent a Vimercate.

Tale incontro si può considerare, su richiesta delle parti presenti al tavolo, come il primo incontro formale previsto dalla procedura di cessione di ramo d’azienda.

In tale incontro, le due società (cedente e acquirente) hanno illustrato in termini generali i contenuti complessivi dell’accordo di cessione e, in questo senso, è stato stabilito un programma di incontri che si terranno il 4 e il 22 di settembre 2014 presso il Ministero dello Sviluppo Economico. 

Per quanto riguarda l’incontro del 4 settembre, si è stabilito il seguente ordine del giorno che toccherà i seguenti punti:  

1. Assetto societario di S.M. Optics S.r.l.

2. Piano di accompagnamento ALU

3. Piano di sviluppo di S.M. Optics S.r.l.

4. Piano occupazionale complessivo di massima S.M. Optics S.r.l.

Nel periodo tra il 4 e il 22 settembre verrà costituito un tavolo tecnico presso Assolombarda per approfondire le strutture retributive e normative delle due società finalizzato alla loro armonizzazione.

Inoltre, nel quadro complessivo del piano di riorganizzazione denominato shift plan di ALU in Italia, è stata data informazione degli avvenuti accordi siglati in data 18 luglio 2014 tra le parti su:  cassa integrazione straordinaria per crisi della durata di dodici mesi e mobilità volontaria per 200 addetti. 

Come previsto dal verbale di riunione dell’incontro che si è svolto presso il MiSE il 14 luglio 2014, le parti riconfermano che il confronto negoziale sugli aspetti conseguenti alla ristrutturazione delle unità operative di ALU presenti in Italia e sulle prospettive produttive ed occupazionali (Piano Industriale), si svilupperà in un arco temporale entro il mese di Settembre 2014 con l’obiettivo di raggiungere una intesa generale complessiva.

Verbale sottoscritto dalle parti.

                                                                   

 

 

 

 

 




Questa pagina ti è stata utile?

NO