Verbale di incontro Alcoa

Presso il Mise si è svolto il previsto incontro per proseguire l’esame della situazione relativa allo smelter Alcoa di Portovesme.

Al termine dell’incontro, presieduto dal Vice Ministro Prof. Claudio De Vincenti, alla presenza del Presidente della Regione Sardegna Prof. Francesco Pigliaru, dell’Assessore Regionale all’Industria Prof.ssa Mariagrazia Piras, dell’Assessore al Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale Dott.ssa Virginia Mura, di una rappresentanza di Sindaci del Sulcis oltre che delle OO.SS. nazionali e territoriali, è stato registrato quanto segue:

1. ALCOA conferma di restare disponibile a considerare una seria espressione di interesse all’acquisto dell’impianto di Portovesme da parte di un acquirente che offra ragionevoli garanzie di assicurarne la continuità operativa. 

A questo scopo dichiara che la cessazione al 31 Luglio 2014 dell’attuale programma di manutenzione, non pregiudicherà la possibilità di riavviamento dell’impianto e che pertanto saranno messe in atto le operazioni a questo necessarie anche dopo la data del 31 Luglio 2014.

Alcoa conferma inoltre l’impegno di risorse finanziarie, già stabilito, a sostegno dell’eventuale riavviamento dello smelter, 

2. Il Governo e la Regione hanno confermato di aver preso contatto e avviato un confronto con un nuovo importante operatore internazionale interessato alla acquisizione dello smelter di Portovesme.

Al riguardo è in corso una approfondita istruttoria preliminare della disponibilità nel lungo termine di condizioni di approvvigionamento dell’energia elettrica in linea con lo specifico mercato nei principali paesi europei. 

Governo e Regione agiscono perché si possa pervenire, in accordo con primario operatore nazionale, ad una positiva condivisione nei tempi più rapidi dell’istruttoria  sulla questione energia con l’obiettivo di individuare condizioni di mercato che possano favorire la economica gestione nel lungo periodo dell’impianto di Portovesme. Il confronto in corso ha l’obiettivo da parte di Governo e Regione di arrivare alla sottoscrizione di un Memorandum of Understanding (MOU) tra investitore e istituzioni al quale potrà immediatamente seguire la manifestazione di interesse ad Alcoa ed il conseguente avvio del confronto diretto tra i soggetti imprenditoriali.

Infine Governo e Regione hanno comunicato al gruppo industriale interessato che intendono sostenere la ripresa della produzione e dell’occupazione mettendo a disposizione anche lo strumento del Contratto di Sviluppo e completando le infrastrutture in tempi certi.

3. Viene confermato il costante monitoraggio della situazione relativa allo smelter di Portovesme. Il Gruppo tecnico di Lavoro è convocato Martedì 29 Luglio presso il Mise con la presenza anche del Ministero del Lavoro in merito alla questione degli ammortizzatori sociali oltre che per proseguire una valutazione sugli sviluppi della situazione. 




Questa pagina ti è stata utile?

NO