VERBALE DI RIUNIONE – DIALIFLUIDS SRL

Il giorno 20 Maggio 2014 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuto un incontro relativo alla situazione della Dialifluids srl. Alla riunione presieduta dal Dr. Giampiero Castano, hanno partecipato il Sottosegretario Giovanni Legnini del MEF, la Dr.ssa Manuela Gatta del Mise, il Sindaco di Canosa Sannita L. Di Sario, il Dr. Fabrizio Citriniti di Confindustria Chieti, le OSS nazionali e territoriali di categoria FILCTEM CGIL, UILTEC UIL, FEMCA CISL e le RSU.  

Nel corso della riunione è stato definito quanto segue:

- le Istituzioni (Governo, Mise e Comune) e le OOSS presenti, pur prendendo atto della dichiarata indisponibilità dell’Azienda a presenziare all’incontro odierno, hanno stigmatizzato l’assenza poiché è sempre più urgente avviare un confronto serrato sul futuro di Dialifluids e di Fresenius in Italia; ciò anche alla luce del fatto che fino ad oggi Fresenius non ha avviato il programma di consolidamento delle attività industriali comunicate il 18.12.2013, mentre il Governo si è attivato per dare soluzioni concrete a tutti gli impegni sottoscritti.  E’ necessario, quindi, che il prossimo incontro si possa svolgere alla presenza dei responsabili aziendali per discutere il futuro produttivo ed occupazionale di una fra le principali aziende di un settore che non presenta segnali di crisi o di criticità.

- nel corso dell’incontro i rappresentanti del Governo hanno ribadito gli impegni già assunti in sede ministeriale per favorire la presenza dell’azienda in Italia, migliorare la sua competitività e rafforzare il rapporto con il mercato.

- per queste ragioni tutti i presenti hanno fortemente richiamato la necessità che la proprietà ed il management di Dialifluids non assumano decisioni che compromettano il futuro dello stabilimento di Canosa Sannita per il quale sono possibili concrete e positive prospettive produttive per le quali le organizzazioni sindacali hanno confermato la disponibilità ad un confronto di merito per le materie di loro competenza.

- Confindustria Chieti ha confermato nell’ambito delle proprie competenze l’impegno a sostenere ogni possibile attività (logistica, poli di innovazione, ecc.) finalizzata al recupero di competitività del sito e di permanenza del territorio;

- Il Sindaco di Canosa Sannita ha richiamato la necessità di un forte impegno a mantenere i posti di lavoro e delle produzioni di Dialifluids che rappresenta la principale fonte di reddito di una comunità già fortemente colpita dalla crisi economica;

- il Mise convocherà un nuovo tavolo di confronto il prossimo 5 giugno 2014  per consentire la ripresa del confronto anche con riferimento agli impegni di investimento dichiarati al Mise lo scorso 18 dicembre.  



Questa pagina ti è stata utile?

NO