Verbale di riunione – Omfesa

Il giorno  13 dicembre 2013 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuto un tavolo di confronto  avente ad oggetto la vertenza OMFESA di Trepuzzi. All’incontro erano presenti l a Dr.ssa Manuela Gatta del Mise, l’Assessore Loredana Capone della Regione Puglia, la Dr.ssa Simona Manca Vice Presidente della Provincia di Lecce, le OO.SS. confederali e di categoria Territoriali FIOM CGIL, FIM CISL, UILM UIL,  unitamente alle RSU.

Durante la riunione, come comunicato dal curatore Avv. Stasi, si è preso atto della disponibilità manifestata da Trenitalia a consentire le riprese delle attività di manutenzione delle carrozze, presenti nello stabilimento Omfesa, secondo procedure concordate con la curatela. La curatela ha infatti  comunicato degli accordi intercorsi con Trenitalia, in ordine alla disponibilità della stessa Trenitalia a consentire ad Omfesa, e solo ad Omfesa, anche tramite affitto di ramo d’azienda, che le attività di manutenzione proseguano nello stabilimento sulle carrozze presenti, escluse le sette amovibili, che Trenitalia rivendica. Il Curatore Stasi ha anche informato di un contenzioso con Trenitalia riguardante il reclamo dalla stessa avanzato contro la decisione del Giudice di respingere la richiesta della restituzione delle carrozze da parte di Omfesa; tale contenzioso è ancora pendente, sicchè è importante che Trenitalia formalizzi la sua disponibilità a far mantenere le carrozze nello stabilimento. Inoltre il curatore Stasi, ha comunicato che sono pervenute manifestazioni di interesse da due soggetti imprenditoriali (Assifer Service ed Officine Ricciato) finalizzate alla prosecuzione dell’attività di manutenzione delle carrozze ferroviare.

Le Organizzazioni sindacali hanno ribadito la richiesta che tutte le decisioni  avvengano in tempi molto rapidi al fine di non ridurre la produttività dello stabilimento e di non disperdere le competenze professionali dei lavoratori.

La Regione Puglia (Ass. Capone) insiste nella necessità che tutte le parti in causa si riuniscano in tempi brevi, compresi gli imprenditori che hanno manifestato interesse,perché possano esprimere il loro progetto di piano industriale al cospetto della curatela e di Trenitalia, al fine di consentire la ripresa dell’attività.

La Provincia (V.P. Manca) condivide quanto detto concordando inoltre di convocare a breve la prossima riunione, alla luce degli elementi nuovi che emergeranno, come confermato dalla curatela.

Il Mise ritenendo utile l’incontro per gli elementi di novità acquisiti e prendendo positivamente atto della presenza di due manifestazioni di interesse come comunicato dalla stessa curatela, ha condiviso la necessità dell’urgenza sollevata dalle parti. Riconvocherà quindi il tavolo in data 8 gennaio p.v., con la presenza di tutti i soggetti richiamati, nonché degli imprenditori che hanno manifestato interesse all’acquisizione di Omfesa.     




Questa pagina ti è stata utile?

NO