Verbale di incontro - Heinz Italia SpA

Documento: verbale di incontro
Società: Heinz Italia S.p.A.
data: 5 novenbre 2013


Il giorno 5 novembre  2013 presso il Ministero dello Sviluppo Economico in Roma si è tenuto un tavolo di confronto per discutere della vertenza Heinz Italia S.p.A.

All’incontro erano presenti il dr. Castano e la dr.ssa Brunetti del MiSE, i rappresentati della Società Heinz Italia S.p.A., la Regione Lombardia e le OO.SS. Nazionali e Territoriali FLAI CISL, FAI CGIL, UILA UIL.

Nel corso dell'incontro, coerentemente con quanto concordato in occasione tavolo di confronto tenutosi in sede ministeriale nel corso del mese di ottobre 2013, è stato comunicato il lavoro svolto tra le parti che ha portato ad importanti risultati che dovranno trovare completamento negli ulteriori appuntamenti più avanti richiamati.
In questo quadro è stata confermata la disponibilità dell'Azienda all'utilizzo di ammortizzatori sociali (come richiesto dalle OO.SS.) che potrebbero consentire il superamento della procedura di mobilità avviata.

Nel corso dell'odierna discussione è stato ulteriormente approfondito il piano aziendale che ha evidenziato come una delle origini dell'attuale crisi sia da individuare nel negativo andamento del mercato di riferimento della Società ovvero  "Nutrizione per l'Infanzia"  il quale ha risentito in maniera rilevante della generale contrazione della capacità di spesa nel nostro Paese nonché dei seguenti fattori:

  • continua recessione nel trend di mercato del baby food, in tutte le principali categorie di prodotto commerciale dalla Società (omogeneizzati, biscotti, latti per l'infanzia, paste);
  • notevole incremento nella diffusione di prodotti di primo prezzo e marche private;
  • crescita relativa di neonati con differenti abitudini alimentari;
  • protrarsi delle tensioni con la Grande Distribuzione per la riduzione dei margini commerciali, ormai in atto da diversi anni.


Le parti hanno condiviso il quadro generale di riferimento e, conseguentemente, hanno deciso di proseguire il confronto già avviato al fine di raggiungere una complessiva intesa che riduca l'impatto della crisi sul reddito dei lavoratori e sulla occupazione all'interno del Gruppo Heinz/Plasmon in Italia.

Per dare corso a questo obiettivo sono previsti incontri tra le parti (il primo già calendarizzato per il 12 novembre 2013) e successivi incontri presso le competenti sedi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il Ministero dello Sviluppo Economico è impegnato a monitorare l'evoluzione del percorso individuato  e convocherà nuovamente, se richiesto dalle Parti, il tavolo di confronto.

Roma, 5 novembre 2013
Letto, confermato e sottoscritto

Ministero dello Sviluppo Economico

HEINZ ITALIA S.p.A.         

FAI CGIL       

FLAI CISL           

UILA UIL       

Regione Lombardia




Questa pagina ti è stata utile?

NO