Verbale di riunione - Centrale del Mercure

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Centrale del Mercure (ENEL Produzione S.p.A.)
Settore: Produzione energia da fonte rinnovabile (biomassa legnosa)
Numero dipendenti: 100 addetti (300 indiretti)
Data: 4 novembre 2013   

Il giorno 4 novembre 2013 presso il Ministero dello Sviluppo Economico in Roma si è tenuto un tavolo di confronto avente ad oggetto la Centrale del Mercure.

All’incontro erano presenti i rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, il Presidente dell’Ente Parco del Pollino, ENEL S.p.A., i Sindaci dei seguenti Comuni: Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Lauria, Mormanno;  all’incontro erano altresì presenti  le OO.SS. Nazionali e  Regionali CGIL, CISL, UIL della Calabria e Basilicata.

Nel corso dell’incontro sono state trattate le tematiche oggetto del Documento di Intenti sottoscritto in sede ministeriale in data 23 settembre 2013.

Il Ministero ha reso noto quanto formalmente comunicato dalla Regione Calabria e dalla Regione Basilicata le quali, non presenti all’incontro per ragioni di carattere istituzionale hanno comunicato attraverso vie formali disponibilità al proseguimento del confronto già avviato tra le parti al fine di giungere ad una positiva determinazione della vicenda in linea con il percorso avviato con la sottoscrizione del citato Documento di intenti.

Nello specifico la Regione Calabria, ha richiesto, in attesa della firma dell'Accordo in questione, che vi sia una richiesta di rinvio da parte dell’Ente Parco del Pollino in relazione all’udienza del  TAR Calabria al fine di consentire l’ultimazione del percorso avviato.

Nel corso dell’incontro ENEL ha illustrato lo stato di avanzamento della definizione dell’Accordo in questione con particolare riferimento alle specifiche misure da porre in essere nei seguenti ambiti di intervento:

  • tutela e salvaguardia ambientale e della salute e sicurezza delle popolazioni anche attraverso la costituzione di uno specifico Osservatorio Ambientale;
  • incentivazione e sviluppo di nuova occupazione, in particolare giovanile e dell’economia locale sviluppando l’intera filiera delle biomasse;
  • iniziative economiche ed infrastrutturali verso le comunità locali.

I Comuni e le OO.SS presenti hanno confermato piena disponibilità a continuare il confronto con ENEL per addivenire, nel più breve tempo possibile, alla definizione dell’Accordo definitivo – così come previsto nel citato Documento di Intenti. L’Ente Parco del Pollino, nel farsi carico della richiesta avanzata dalla Regione Calabria discussa nel corso dell’incontro, trasmetterà all’avvocatura Distrettuale competente la richiesta di rinvio.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, preso atto di quanto rappresentato dalle Parti, ha confermato piena disponibilità a riconvocare il tavolo di confronto per la giornata di Martedì 3 dicembre 2013 al fine di addivenire alla stipula del citato Accordo definitivo.




Questa pagina ti è stata utile?

NO