Verbale di riunione - Gruppo Vela

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Gruppo Vela
Settore: Edilizia
Numero dipendenti: 250
Data: 15 aprile 2013

In data 15 aprile 2013 presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuto l’incontro riguardante il Gruppo Vela.

Alla riunione hanno partecipato la dr.ssa Brunetti M.R. (Unità Gestione Vertenze del MiSE), il dr. Matone per la Regione Lombardia ed il dr. Sagradini per la Regione Emilia Romagna; in rappresentanza del Gruppo Vela hanno partecipato il Liquidatore sociale di Vela Prefabbricati s.r.l. dr.  Zambelli, l’Avv. Romerio dello Studio Legale Amato, Matera e Associati. Erano inoltre presenti il dr. Gaviano dello Studio Donadio Gaviano ed il dr. Piccinino della ANDIL - Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi.

Hanno altresì partecipato all’incontro le OO. SS. Nazionali e Territoriali FILLEA CGIL, FILCA CISL, unitamente alle RSU.

La dr.ssa Brunetti ha aperto l’incontro richiamando quanto concordato tra le parti in occasione dell’incontro tenutosi in sede ministeriale in data 13 febbraio 2013; in particolare ha precisato, con riferimento all’impegno assunto dal MiSE in ordine al coinvolgimento delle Istituzioni territoriali, di aver provveduto alla condivisione degli elementi della vertenza con le Regioni interessate  - presenti al tavolo di confronto.
Ha poi richiesto all’Azienda di illustrare, così come da impegni assunti in occasione dell’incontro di febbraio 2013, il piano industriale  preannunciato.

La dr.ssa Brunetti ha inoltre richiesto maggiori dettagli in ordine alla tempistica di presentazione dei piani concordatari.

A tal proposito, l’avv. Romerio ha comunicato che il piano relativo a Vela Prefabbricati è stato depositato al Tribunale di Brescia in data 15 aprile 2013; la presentazione del piano relativo a Vela S.p.A., prevista per la  fine del mese di aprile, è stata prorogata al 22 giugno 2013.

Il dr. Zambelli ha precisato che allo stato attuale non si può discutere di un piano industriale complessivo poiché si è di fronte all’avvio di procedure concordatarie; ha poi confermato  l’avvio del programma di affitto da parte di IIL (Industria Italia Laterizi S.R.L.) previsto per il sito di S. Giovanni del Dosso ed ha inoltre precisato, per quanto a sua conoscenza, che IIL ha presentato offerta per l’acquisto delle azioni di ILV detenute da Vela Spa e che si è in attesa dell’autorizzazione da parte dei competenti organi del Tribunale.

Rispetto a Vela Prefabbricati ha precisato che vi è l’interessamento da parte di un soggetto terzo per l’acquisizione dello stabilimento e gli impianti. Ha inoltre riconfermato l’interessamento della proprietà a discutere con il Comune di Bologna di un eventuale progetto di riconversione. Ha inoltre confermato le difficoltà per la ILV di Casei Gerola nella strutturazione dell’operazione ancora da definire con le banche.

La dr.ssa Brunetti ha inoltre ribadito la necessità sul fronte istituzionale di acquisire ulteriori informazioni sul piano industriale preannunciato nonché rispetto all’attuale assetto proprietario che sembrerebbe essere variato (con particolare riferimento al CdA della IIL).

La dr.ssa Brunetti ha inoltre richiesto se si è provveduto ad effettuare, come comunicato nel corso dell’incontro di febbraio 2013, a pagare l’anticipo di cassa dei lavoratori interessati in considerazione dei ritardi dovuti ai tempi richiesti dal comitato delle banche riunitosi per deliberare la concessione di nuova finanza.

Il dr. Zambelli, per quanto di sua conoscenza, ha comunicato che sono in  corso delle variazioni sia nell’assetto proprietario che manageriale di IIL. Con riferimento ai ritardi nei pagamenti sentito anche il Sign. Caffini referente Sindacale dello stabilimento di San Giovanni Del Dosso, ha confermato la relativa regolarizzazione.

Il dr. Matone, in linea con quanto già richiesto dalla dr.ssa Brunetti, ha ribadito la necessità per la Regione Lombardia di acquisire maggiori informazioni in ordine alle prospettive del Gruppo nonché ciò al fine di poter valutare il possibile supporto anche in termini di eventuali ammortizzatori sociali nonché di progetti di formazione da avviare presso la Regione.

Le OO.SS. hanno nuovamente manifestato perplessità rispetto all’operazione di affitto annunciata, nonché rispetto al nuovo assetto societario e sulle modalità di cessione. Hanno altresì chiesto nuovamente chiarimenti sul piano industriale. Le OO.SS. hanno inoltre richiesto informazioni sugli ammortizzatori ormai in scadenza.

Il dr. Gaviano ha illustrato i dati riferiti agli ammortizzatori attualmente in corso; in particolare ha precisato che la CIGS per cessata attività per Vela S.p.A. scadrà a dicembre 2013  mentre per Vela Prefabbricati la scadenza della Cassa per procedura concorsuale è prevista per settembre 2013.

Le OO.SS. hanno infine manifestato piena disponibilità nell’avviare percorsi di formazione per i lavoratori; ciò anche grazie al supporto dell’Università di Brescia che ha già manifestato agli stessi ampia disponibilità.

La dr.ssa Brunetti ha ribadito la disponibilità del MiSE a riconvocare un ulteriore incontro anche a seguito del deposito del piano concordatario di Vela S.p.A. nonché previa  acquisizione di ulteriori elementi sul piano industriale preannunciato e sull’effettiva composizione dell’assetto proprietario e manageriale - sulla scorta di quanto deciderà il Giudice Delegato.




Questa pagina ti è stata utile?

NO