Verbale di riunione - Enterprise

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Enterprise spa
Settore: Elettronica 
Numero dipendenti: 50 circa 
Data: 16/4/2013


In data 16 aprile 2013 si è tenuto presso il MSE un incontro riguardante la situazione della Enterprise S.r.l.  in liquidazione.  Alla riunione erano presenti il Sindaco di Reti Simone Petrangeli,  la  Dr.ssa Gatta del MSE, l’ing. Gianluigi Angelantoni  Del Gruppo Angelantoni, l’ing. Roberto Peccini liquidatore dell’azienda, il dr. Felice Miccadei di Unindustria Rieti le OOSS FIM-CISL, UILM-UILL e FIOM-CGIL territoriali e le RSU.

Le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto l’incontro dopo la decisione dei soci dell’azienda di mettere in liquidazione Enterprise, decisione che le stesse reputano inaccettabile chiedendo all’azienda di rivedere le proprie decisioni.

Il Rappresentante del Gruppo Angelantoni ha motivato le ragioni di questa decisione che reputa irrevocabile, ha infatti chiarito che esiste una forte crisi di liquidità dovuta anche alla forte crisi che ha colpito il settore, ha chiarito che l’azienda non può andare avanti cosi altrimenti la conseguenza sarebbe il fallimento che comprometterebbe la sopravvivenza dell’intero Gruppo. Ha comunque chiarito che esistono dei contatti con soggetti interessati alla prosecuzione dell’attività.

Il MSE ha confermato la contrarietà a ipotesi di liquidazione chiedendo all’azienda di verificare tutte le possibili soluzioni e i necessari approfondimenti per la continuazione aziendale e il mantenimento dell’occupazione nel sito, mantenendo aperto il tavolo di confronto.

Le OOSS hanno chiesto all’Ing. Angelantoni di verificare tutte le possibili vie per evitare la chiusura e di verificare le alternative percorribili e in particolare l’impegno del Gruppo per salvare Enterprise (ad esempio portare lavorazioni del Gruppo Angelantoni su Enterprise, trasferire liquidità del Gruppo per finanziare l’acquisto della materia prima o una riconversione dello stabilimento di Rieti).

L’Ing. Angelantoni ha chiarito che stante l’attuale crisi di liquidità, l’unica ipotesi percorribile e che si sente di asseverare per il rilancio aziendale oltre ad identificare soggetti interessati ad acquisire l’attività e per cui si sta attivando anche come richiesto dal tavolo, è la volontà, qualora la società Archimede Solar Energy Spa, situata a Massa Martana e sempre facente parte del Gruppo Angelantoni dovesse richiedere maggiore occupazione, di assumere dipendenti della Enterprise.

Il Liquidatore (Ing. Peccini) ha spiegato che attualmente la situazione finanziaria è grave chiarendo che non c’è tempo e bisogna essere chiari altrimenti si rischia il default, non ci sono infatti con queste condizioni margini per la prosecuzione dell’attività senza un sostegno esterno, molto presumibilmente però verranno pagati gli stipendi di marzo e si auspica aprile.

Dopo ampio dibattito si è convenuto di riconvocare il tavolo il giorno 24 aprile alle ore 15,00, fino a quella data non verranno compiuti atti unilaterali, nel frattempo verranno fatte le verifiche da parte dell’azienda sui soggetti potenzialmente interessati e di cui il tavolo verrà aggiornato e verranno anche compiute le necessarie verifiche presso la Regione per l’attivazione degli ammortizzatori (cassa straordinaria). 




Questa pagina ti è stata utile?

NO