Divisione VII - UNMIG - Valutazioni e normativa tecnica nel settore geo risorse - Sezione laboratori e servizi tecnici

Dirigente Ing. AGELLO Francesco
Via Antonio Bosio, n. 13b - 15 161 Roma
(+39) 334 9007287

Competenze

  • normativa tecnica in materia di ricerca e coltivazione di sostanze energetiche nel sottosuolo e di materie prime minerali;
  • pareri tecnici relativi ai procedimenti amministrativi in merito alle istanze di permesso di prospezione e di ricerca e di concessione di coltivazione di competenza della Direzione generale per l'approvvigionamento, l'efficienza energetica e la competitivita';
  • conferimento e gestione dei titoli minerari relativi allo stoccaggio sotterraneo di CO2 e agli impianti pilota geotermici;
  • sistemi informativi geominerari, analisi geologiche e modellistiche applicate al geo risorse;
  • qualifica e verifica delle capacita' tecniche, economiche, finanziarie, societarie e organizzative degli operatori richiedenti o titolari di permessi di prospezione o ricerca e di concessioni di coltivazione di idrocarburi in terraferma e in mare, di concessioni di stoccaggio sotterraneo di CO2, e di risorse geotermiche e minerarie in mare e di impianti pilota geotermici;
  • organizzazione e segreteria tecnica delle Sezioni a) e b) della Commissione per gli idrocarburi e le risorse minerarie (CIRM) e coordinamento dei gruppi di lavoro tecnici;
  • supporto tecnico-logistico ed amministrativo al Comitato centrale per la sicurezza delle operazioni in mare, ai sensi del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 145;
  • cooperazione con le autorita' competenti o con i punti di contatto degli Stati membri conformemente al decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 145, in collaborazione con la Divisione II;
  • supporto nell'elaborazione dei piani annuali ai sensi del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 145;
  • attivita' di comunicazione, informazione e documentazione riguardante gli obblighi di pubblicazione di cui all'art. 24 del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 145;
  • indirizzi e promozione di accordi, intese e relazioni con le amministrazioni centrali, le regioni e le amministrazioni locali, anche in materia di geo monitoraggio;
  • identificazione dei criteri, procedure e norme per l'individuazione dei siti, pianificazione, zonazione in materia di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi e di risorse minerarie e geotermiche, stoccaggio di CO2;
  • attuazione dei programmi di decommissioning di infrastrutture energetiche in mare e in terraferma;
  • indirizzi e promozione di accordi, intese e relazioni con le amministrazioni centrali, le regioni e le amministrazioni locali, enti di ricerca, universita' e associazioni di stakeholders per programmi di ricerca nel settore del geo risorse e della sicurezza, anche ambientale, delle attivita' minerarie e la loro transizione sostenibile, nonche' per il monitoraggio degli aspetti territoriali e ambientali legati alle attivita' di sviluppo e utilizzo di geo risorse;
  • gestione tecnica e valorizzazione sostenibile delle risorse del sottosuolo mediante la promozione di progetti, anche integrati, di ottimizzazione energetica degli impianti minerari e l'abbinamento con lo sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili:
  • promozione di nuove tecnologie e progetti dimostrativi per lo stoccaggio in sotterraneo di gas naturale, idrogeno e CO2;
  • studi, analisi tecniche e monitoraggi in materia di attivita' di prospezione, ricerca, coltivazione di idrocarburi, stoccaggio di CO2, nonche' in materia di sicurezza impiantistica e ambientale delle stesse attivita', ivi comprese le relative statistiche in materia di infortuni e sicurezza anche ambientale, anche ai sensi del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 145 e regolamento EU 1112/2014.
  • Sezione Laboratori chimici e mineralogici, con compiti di:
  • organizzazione e conduzione di sperimentazioni nel settore delle risorse minerarie e petrografiche e delle risorse energetiche;
  • programmazione e organizzazione delle indagini di natura chimico-fisica relative alla esistenza, classificazione, coltivabilita', utilizzazione e stoccaggio di risorse minerarie ed energetiche;
  • valutazioni e analisi sui progressi della tecnologia mineraria e sui nuovi campi di applicazione delle materie prime minerarie e sostanze derivate;
  • controlli sperimentali sui parametri riguardanti la prevenzione e la sicurezza nelle attivita' del settore energetico e minerario (in particolare vibrazioni del suolo, rumore, qualita' dell'atmosfera);
  • supporto nei settori chimico-minerario e chimico-energetico alle altre Direzioni generali del Ministero;
  • supporto nei settori chimico-minerario e chimico-energetico a Regioni, amministrazioni territoriali, operatori pubblici e privati, anche avvalendosi della Sezione UNMIG competente per territorio;
  • organizzazione ed esecuzione di campagne di ispezione, prelievo di campioni e analisi chimico-fisiche;
  • sperimentazioni, ricerche e studi su campioni di sostanze minerali e materiali geologici provenienti dal settore estrattivo, inclusi i relativi materiali di recupero e rifiuti finalizzati anche al loro riuso;
  • supporto alle Divisioni VIII, IX e X per lo svolgimento di verifiche e ispezioni degli impianti di competenza della Direzione, compresi i controlli di cui all'articolo 29-decies, comma 1 del d.lgs. n.152/2006 e s.m.i;
  • analisi e proposte di normative tecniche nel settore chimico-minerario e chimico-energetico;
  • riconoscimento dell'idoneita' dei prodotti esplodenti all'impiego in attivita' estrattive e relativi rapporti con il Ministero dell'interno e altre amministrazioni;
  • partecipazione ai procedimenti AIA relativi agli impianti di competenza della Direzione;
  • verifica dell'efficacia degli apparati di odorizzazione o delle soluzioni impiantistiche alternative di cui al DM 18 maggio 2018.