Divisione VIII - Interventi per lo sviluppo locale e lo sviluppo economico territoriale

Dirigente Dott. PADUA Claudio
Viale America, 201 144 Roma
(+39) 06 5492 7890
(+39) 06 5492 7731

Competenze

  • gestione di programmi e interventi volti, nell'ambito delle politiche di sviluppo e coesione, al superamento degli squilibri di sviluppo economico-territoriale in favore di aree e settori che versano in situazioni di crisi, ivi inclusi gli interventi di cui agli articoli da 5 a 8 del decreto-legge 1 aprile 1989, n. 120, convertito con modificazioni dalla legge 15 maggio 1989, n. 181;
  • rapporti con comitati e organismi competenti in materia di aree di crisi e partecipazione ai tavoli di crisi aziendale in rappresentanza della Direzione generale in raccordo con le altre Direzioni Generali interessate;
  • ristrutturazione e riconversione dell'industria della difesa di cui all'articolo 6 della legge 19 luglio 1993, n. 237;
  • gestione delle attivita' relative ai Contratti di localizzazione e ai Contratti di programma;
  • gestione dei programmi agevolati di cui alla legge 19 dicembre 1992, n. 488 nonche' degli altri interventi agevolativi volti al sostegno straordinario del Mezzogiorno;
  • gestione stralcio degli interventi agevolativi alle imprese nelle aree terremotate di cui agli articoli 21 e 32 della legge 14 maggio 1981, n. 219;
  • gestione dei contributi in favore dei Comuni per la realizzazione di opere pubbliche finalizzate a interventi per l'efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile ai sensi dell'articolo 30 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34;
  • attivita' propedeutica alla definizione degli Accordi di programma quadro (APQ) e coordinamento dei relativi adempimenti anche con riguardo a specifiche misure inserite negli APQ delegate al Ministero dalle regioni;
  • procedimenti collegati alla chiusura agevolata dei Patti Territoriali (PT) e dei Contratti d'Area (CA) ai sensi dell'articolo 28 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, ivi compresi i rapporti con le Regioni interessate;
  • gestione dei programmi infrastrutturali inseriti nelle rimodulazioni dei Patti territoriali e dei Contratti d'area e corresponsione del Contributo globale ai Soggetti responsabili;
  • monitoraggio degli interventi inseriti nei Patti territoriali e nei Contratti d'area e rapporti con la Cassa depositi e prestiti e altri soggetti coinvolti nella gestione;
  • gestione stralcio degli interventi per il commercio elettronico di cui all'articolo 103, commi 5 e 6, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, per la razionalizzazione del comparto delle fonderie di cui all'articolo 12 della legge 12 dicembre 2002, n. 273, per i settori minerario ed energetico e con finalita' ambientale;
  • disciplina attuativa degli interventi, ivi inclusa la predisposizione degli atti normativi e comunque a carattere generale da sottoporre alla firma del Ministro, relativamente agli aspetti di competenza;
  • coordinamento, vigilanza e monitoraggio sulle attivita' gestite da soggetti incaricati dalla Direzione generale dell'istruttoria ed erogazione ovvero della gestione di interventi di competenza della Divisione e sulle relative convenzioni.