Rivista "Mercato e consumatori" – Quaderno informativo 2017

Quaderno Informativo “Mercato&Consumatori” 2017

Novembre 2017 - Anno XVI


Editoriale

Un anno di lavoro. Una nuova sfida per il 2018
di Mario Fiorentino


Questo primo numero on line del Quaderno Informativo Mercato e Consumatori consente di tracciare un sintetico bilancio delle attività del Ministero dello Sviluppo Economico e, in particolare della Direzione Generale del mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica nelle molteplici materie di sua competenza, ad un anno esatto dal mio insediamento come Direttore Generale.

Il 2017 è stato un anno significativo dal momento che è stata approvata per la prima volta in Italia la Legge annuale per il mercato e la concorrenza. Questo risultato rappresenta un importante segnale di serietà per il nostro Paese. La legge ha introdotto una serie di novità che vanno ad impattare nei settori del mercato e della tutela dei consumatori, assicurazioni, professioni, energia, comunicazioni, ambiente, trasporti, turismo, poste, banche e farmacie con l'obiettivo di implementare la crescita e la produttività e consentire, allo stesso tempo ai consumatori di accedere a beni e servizi a minor costo.

Grazie al Ministro Calenda saranno messi in campo i diversi decreti attuativi necessari per la piena efficacia della legge: tale operazione normativa necessiterà, tuttavia, di un approccio settoriale attraverso l'emanazione di una serie di provvedimenti anche in collaborazione con le Autorità indipendenti (in particolare IVASS e AGCM).

Tale norma contiene disposizioni finalizzate a rimuovere ostacoli regolatori all'apertura dei mercati, a promuovere lo sviluppo della concorrenza e a garantire la tutela dei consumatori, in applicazione dei principi del diritto dell'Unione europea in materia di libera circolazione, concorrenza e apertura dei mercati.

Le novità più significative riguardano, innanzitutto, la tutela del consumatore relativamente al contenimento dei costi telefonici per l'assistenza al cliente bancario, compreso il superamento delle principali regolamentazioni di prezzo.

Certamente importante si presenta la liberalizzazione completa del mercato dell'energia (anche se il mercato tutelato cesserà di esistere da luglio 2019).

Per quanto riguarda le modalità di sottoscrizione e di recesso dai contratti di telefonia e pay tv le regole dovranno essere identiche sia per la società che per il consumatore.

Semplificate le procedure per le migrazioni dei clienti da un operatore telefonico all'altro. Introdotto il recesso o il cambio di gestore via internet senza necessità di inviare raccomandate o di andare in un centro clienti.

Nel settore assicurativo è stato reintrodotto il rinnovo tacito dell'assicurazione per le polizze danni.

I consumatori disposti all'istallazione della scatola nera (che sarà a spese della compagnia) avranno diritto a uno sconto; i dati registrati avranno pieno valore di prova. Sconti sulla polizza anche al cliente che accetta una o più clausole antifrode.

Nel settore bancario è previsto un sito internet gestito dal Mef che consentirà la comparazione dei prezzi dei servizi offerti. I clienti avranno il diritto di sostituire la polizza accessoria al mutuo offerta dall'istituto di credito con una propria.

Nell'ambito delle libere professioni scatta l'obbligo del preventivo scritto: il cliente potrà esigerlo a prescindere dal fatto che abbia già ricevuto oralmente rassicurazioni sul corrispettivo della prestazione. Pertanto tale normativa certamente contribuirà a migliorare il funzionamento del mercato e la fiducia dei consumatori.

Alla chiusura dell'anno in corso, è motivo dunque di soddisfazione in qualità di Direttore Generale di questa Direzione, la presentazione di questo prodotto editoriale che si presenta nella sua versione on line completamente rinnovata.

Voglio ringraziare pubblicamente tutti i miei collaboratori, dirigenti, impiegati che quotidianamente svolgono con impegno e serietà il proprio lavoro in un settore in continua evoluzione.

Un ringraziamento particolare va alle signore Isabella Moroni e Daniela Fazzalari che hanno fornito un significativo contributo alla realizzazione di questo numero della rivista.

 

Contenuti

  • Editoriale. Un anno di lavoro. Una nuova sfida per il 2018
  • Patrimonio culturale e benessere organizzativo le sfide possibili del Mise
  • DDL Concorrenza. Tutte le novità settore per settore
  • Big data. Tra nuove tecnologie e tutela della privacy
  • Al via la nuova disciplina sui buoni pasto. Cosa cambia per consumatori, società di emissione ed esercenti
  • Principi chiave per gli strumenti di confronto
  • Controlli degli strumenti di misura. Raggiunta l’armonizzazione con la legislazione europea
  • Con il sistema Rapex prodotti più sicuri sul mercato
  • I registri delle imprese europee fanno rete
  • Il Mise contro gli sprechi di tempo. Al via l’iniziativa che taglia gli adempimenti inutili

 

 Leggi la rivista "Mercato e consumatori" 2017 (pdf, 2 Mb)





Questa pagina ti è stata utile?

NO