ACQUALATINA S.p.A, azione di classe promossa dal Comitato composto 166 consumatori e utenti

Martedì, 17 Luglio 2018

Il Tribunale ordinario di Roma (Sezione X civile), con ordinanza del 20 giugno 2018 (numero di ruolo generale 8331/2018), ha dichiarato ammissibile l’azione di classe promossa dal Comitato composto 166 consumatori nei confronti di ACQUALATINA S.p.A ha definito i criteri dei soggetti da includere nella classe

Nell’ordinanza giudiziaria di ammissione alla class action promossa dal Comitato composto 166 consumatori e utenti nei confronti di AQUALATINA S.P.A., che hanno in essere contratti di somministrazione per la fornitura di acqua potabile con il gestore del servizio idrico integrato Acqualatina S.p.a, nell’ambito ottimale A.T.O. 4,. L’azione di classe è stata esercitata per l’accertamento e la restituzione di somme asseritamente non dovute inserite nella tariffa idrica. Pertanto, possono aderire tutti i conumatori e utenti intestatari di contratti di somministrazione idrico con il gestore sel servizio idrico A.T.O.4, Acqualatina S.p.a., e che abbiano ricevuto a partire dal 2016 bollette con addebito “ Comp. Partite pregresse acqua”, “Comp. Partite pregresse fognature” e “Comp. Partite pregresse depurazioni”. Recupero di costi sostenuti dal gestore nel periodo 2006-2011.

Nell’ordinanza giudiziaria di ammissione alla class action promossa dal Comitato composto 166 consumatori e utenti di ACQUALATINA S.p.A, nell’udienza del 20 giugno 2018, sono stati assegnati i termini per aderire alla class action da parte dei consumatori nonché e i termini sono i seguenti:

Coloro che intendano aderire all’azione di classe, hanno tempo fino al 28.2.2019, per il deposito degli atti di adesione, presso la cancelleria del Tribunale di Roma X, sezione civile.

Per la pubblicità del dispositivo dell’ ordinanza dovrà essere pubblicato, per due volte, nel mese di luglio e agosto, sulle riviste telematiche “Latina Today jr”, “Latina Oggi.eu”, e “Latina 24” nonché sul quotidiano “Il Messaggero” cronaca di Latina, Frosinone e Roma.

Dovrà, inoltre, essere pubblicata la presente ordinanza, per affissione, entro agosto 2018, nei comuni di cui in elenco nell’ordinanza stessa.

Fissa l’udienza collegiale per la verifica della pubblicità al 20.02.2019 ore 13.30 e per la discussione l’udienza collegiale del 12.06.2019 ore 13.30.

 Ordinanza 20 giugno 2018 (pdf)






Questa pagina ti è stata utile?

NO