Società fiduciarie - Domanda di modifica

Modifiche al provvedimento di autorizzazione all'esercizio dell'attività fiduciaria e/o di revisione a causa di modifiche statutarie concernenti:

  • Variazione denominazione sociale
  • Modifica dell’oggetto sociale che limita / amplia l’ambito operativo
  • Variazione della forma giuridica
  • Variazione della sede legale in comune diverso dal precedente

Occorre preventivamente provvedere alle comunicazioni preliminari al Ministero (in fase di convocazione dell’assemblea straordinaria), attenendosi alle indicazioni fornite dal D.M. 16/1/1995.

L’avvio del procedimento avviene mediante presentazione dell’istanza (generalmente a mezzo posta raccomandata con A.R. indirizzata a Ministero S.E.– D.G.V.E.S.C.G.C. – Div. II Società fiduciarie, via Molise 2 – 00187 Roma, o preferibilmente a mezzo pec: dgvescgc.div02@pec.mise.gov.it ), a cui dà riscontro la comunicazione dell’Ufficio competente circa la data di avvio del procedimento e relativi termini, con indicazione del responsabile del procedimento, di eventuali modifiche od integrazioni della documentazione inviata e connessa interruzione dei termini procedimentali. Nel momento in cui la documentazione risulta completa, viene emesso il decreto di modifica dell’autorizzazione e ne viene data comunicazione alla società in conformità a quanto da essa richiesto in istanza. In caso contrario, se le irregolarità riscontrate sono sanabili, ne viene data comunicazione alla società che deve adeguarsi e, in caso positivo, viene emesso il provvedimento. In caso contrario viene aperto d’ufficio un procedimento a carattere sanzionatorio, previa comunicazione alla società interessata.

Termini e scadenze

90 giorni.
La sociètà dovrà, entro e non oltre sessanta giorni, dall’emanazione del decreto di modifica inoltrare i documenti comprovanti la permanenza dei requisiti essenziali per la conferma di tale provvedimento (cfr. D.M. 16/1/1995).

Riferimenti normativi

Legge 23-11-1939, n. 1966 – R.D. 22-4-1940, n. 531- D.P.R. 18-4-1994, n. 361 – D.M. 16 gennaio 1995 – D.P.C.M. 22-12-2010, n. 273 (consulta la normativa sulle società fiduciarie)

Allegati

Domanda di modifica - società fiduciarie e revisione (formato doc, 35 kb)

 

Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2016






Questa pagina ti è stata utile?

NO