OCSI - Organismo di Certificazione della Sicurezza Informatica

Cosa facciamo

L'OCSI (Organismo di Certificazione della Sicurezza Informatica) è l'ente che gestisce lo Schema nazionale per la valutazione e certificazione della sicurezza di sistemi e prodotti nel settore della tecnologia dell'informazione.
E' responsabile in Italia per l’accertamento della conformità di un dispositivo di firma ai requisiti di sicurezza espressi nell’allegato III alla direttiva 1999/93/CE

Incarichi/ rapporti/collaborazioni internazionali

L’OCSI aderisce a:

Risultati raggiunti oggi

  • Rinnovo riconoscimento dell’OCSI in ambito CCRA
    Lo Schema Nazionale per la valutazione e certificazione della sicurezza di sistemi e prodotti nel settore ICT, gestito dall’OCSI – Organismo per la Certificazione della Sicurezza Informatica, ha superato con successo la valutazione periodica (VPA - Voluntary Periodic Assessment) condotta nel mese di Giugno 2014 dagli ispettori del CCRA (Common Criteria Recognition Arrangement). A seguito della valutazione lo Schema nazionale è risultato pienamente conforme ai requisiti del CCRA ed è stato quindi confermato per l’OCSI lo status di “Qualified Participant”, il che consente ai Certificati Common Criteria emessi in Italia di continuare ad essere riconosciuti validi in tutti i paesi membri del CCRA.
  • Ratifica nuovo accordo CCRA
    L’8 Settembre 2014 a New Dehli, India, i governi di 26 nazioni, tra cui l’Italia, hanno ratificato la revisione del CCRA (Common Criteria Recognition Arrangement), ossia l’accordo internazionale di mutuo riconoscimento delle certificazioni di sicurezza nel settore ICT. Scopo della nuova revisione dell’accordo è quello di innalzare il livello di sicurezza dei prodotti certificati senza elevare i costi e la durata dei processi di certificazione, consentendone quindi una più rapida immissione sul mercato.


Best practices
Procedura per certificazione HSM
Linee guida OCSI



Questa pagina ti è stata utile?

NO